Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 9 Maggio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Cucchi applaude i social: “Finalmente qualcosa si muove”

20/04/2021 20:33

Cucchi applaude i social: “Finalmente qualcosa si muove” |  Sport e Vai

Su Twitter spopola l’hashtag SuperLeagueOut, lanciato dai tifosi di squadre inglesi che però è stato accolto con grande passione anche in altri paesi. Sono tanti i tifosi, che a prescindere dal tifo, stanno lanciando messaggi contro la nuova SuperLega che sembra aver gettato il mondo del calcio nel caos più totale. In tanti stanno protestando anche in strada e non solo sul web come accaduto nel caso dei tifosi del Chelsea che si sono affollati fuori allo Stamford Bridge per dimostrare il loro disappunto.

Il tweet di Cucchi

Tra i detrattori dell’iniziativa SuperLega c’è stato sin dal primo minuto anche il giornalista Riccardo Cucchi che ha espresso il suo disappunto in più di un’occasione e fa notare come invece l’unione dei tifosi possa a portare a cambiamenti significativi: “Debbo dire che questo SuperLeagueOut è la cosa migliore di Twitter oggi. In Inghilterra molti tifosi si muovono. Mi pare anche in Italia, insieme ad allenatori, società e tifosi. Ma il calcio Uefa e Fifa va riformato in ogni caso”.

La reazione dei social

Il tema è molto sentito sui social e i tifosi intervengono per dire la loro in un momento di grande incertezza: “Le riforme ipotizzate - scrive Lorenzo - vanno in direzione opposta a quella auspicabile. Oggi Rumenigge sosteneva la riduzione dei costi come ricetta per risanare il calcio. Stasera escono voci di una Uefa pronta a mettere sul piatto altri miliardi”. Mentre Luca mette i tifosi al centro: “Vogliono ridurre i tifosi a numeri. Ma i tifosi sono colore che spingono la propria squadra alla vittoria, che soffrono quando la propria squadra perde. Il calcio è dei tifosi. E non sarà una SuperLega a cambiare questo fattore”.


Tags: chelsea uefa superlega

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE