Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 27 Febbraio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Capello: Avevo la squadra più forte ma Calciopoli mi ha tolto 2 scudetti

25/03/2023 16:05

Capello: Avevo la squadra più forte ma Calciopoli mi ha tolto 2 scudetti |  Sport e Vai

«Come con calciopoli, ho vinto due scudetti, avevo la squadra più forte d’Italia senza problemi, ce li hanno tolti. Penso che sia importante conoscere la verità, non la verità politica o sportiva, la vera verità". Risponde così Fabio Capello a Marca quando gli viene chiesto un parere sul caso Negreira e la possibile penalizzazione del Barcellona. L'ex tecnico del Milan aggiunge

"Gli arbitri devono essere uguali con tutti. Se paghi è perché vuoi qualcosa. Facile no? Non puoi pensare che un arbitro riceva dei soldi, gli arbitri sono imparziali, in questo caso non è possibile che tu  possa pagare un arbitro, è corruzione. Se sei corrotto, devi pagare. Non conosco la legge, ma il corrotto deve pagare»

Poi relativamente al campionato italiano salva solo il Napoli

"Il Napoli può arrivare in finale di Champions, ha un allenatore esperto, ha giocatori di qualità e altri li ha trovati. Osimhen, Kvaratskhelia, sono due giocatori che fanno la differenza. Uno ha tanta qualità, l’altro lotta tanto ed è impressionante quando tira di testa. Le altre squadre, Milan, Juventus, Roma, Inter, hanno perso molto. Ha vinto facilmente in Italia, ma anche in Champions League. È arrivato primo contro il Liverpool, battendolo ai gironi, il Napoli è una realtà, è una squadra molto, molto buona. Milan e Inter in campionato, un disastro. Pensavo che Inter e Juventus fossero le favorite. La Juventus ha avuto problemi, il Milan non è il Milan dell’anno scorso».

 


Tags: napoli capello calciopoli

Articoli Correlati