Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 31 Gennaio 2023
SEGUI SPORTEVAI SU

Bulgaria, Silva accusa: “Minev mi ha chiamato scimmia tutta la gara”

12/05/2014 12:45

Bulgaria, Silva accusa: “Minev mi ha chiamato scimmia tutta la gara” |  Sport e Vai
Ancora razzismo nei campi da calcio a farla da protagonista. Le accuse stavolta arrivano dalla Bulgaria dove l’ala portoghese del Cska Sofia, Toni Silva, ha fatto sapere di essere stato oggetto di offese discriminatorie da parte del difensore del Botev Plovdiv, Velesin Minev. Il ventenne Silva, arrivato a Sofia a dicembre dal Barnsley, ha lanciato accuse precise: “Minev mi ha rivolto ogni tipo di insulto, mi ha chiamato scimmia per tutta la gara ed ha detto che avrei dovuto raccogliere le banane”. L’episodio è stato segnalato dal Cska alla Federcalcio bulgara perché prenda provvedimenti. Minev, 19 presenze anche in nazionale, non ha rilasciato commenti. La Bulgaria non è nuova ad episodi di razzismo nonostante gli sforzi fatti in questi anni per debellare questa piaga. Nello scorso marzo il centrocampista del Cska Benin, Omar Kossoko, accusò il capitano del Levski Sofia Vladimir Gadzhev di averlo ricoperto di insulti razzisti mentre il mese scorso il centrocampista brasiliano Fernando Silva ha rivelato di essere stato quasi sempre vittima di cori offensivi da parte delle tifoserie rivali quando giocava per lo Slavia Sofia l’anno scorso. Stefano Grandi

Tags: razzismo silva cska bulgaria banane sofia minev

Articoli Correlati