Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 4 Dicembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Sochi 2014 Sci, Shiffrin: Mi sono spaventata per quell'errore ma sono oro!

22/02/2014 09:21

Sochi 2014 Sci, Shiffrin: Mi sono spaventata per quell'errore ma sono oro! |  Sport e Vai

Shiffrin

Felicità, lacrime di gioia, rammarico. Il podio olimpico è sempre un misto di emozioni specie se si passa dai 18 anni di Michaela Shiffrin oro dello slalom speciale femminile alle tante vittorie di Marlies Schield che ha mancato l'appuntamento con l'oro o le tante primavere di Kathrine Zellet, splendido bronzo in rimonta. Ecco, condensate in poche parole le emozioni del podio dello slalom in notturna.

Mikaela Shiffrin: “E’ una sensazione splendida sapere che stai rappresentando un’intera nazione. E’ stato un momento pazzesco quando ho sbagliato, stavo andando molto forte e ho pensato che sarei uscita. Mi sono spaventata ma è anche così che si diventa campioni olimpici. Oggi è stato uno dei giorni più belli della vita. Marlies e Kathrin sono state dei modelli e degli idoli. ”.

Marlies Schild: “Peccato per l’oro ma credo di aver vinto l’argento, non di aver perso l’oro. Sono però molto soddisfatta della mia carriera. Due giorni fa ho perso mia nonna e questa medaglia è per lei”.

Kathrin Zettel: “Era davvero la mia ultima chance di vincere una medaglia olimpica e quando Maria Riesch ha tagliato il traguardo e ho capito di essere a medaglia sono scoppiata a piangere”.


Tags: slalom speciale zettel sochi 2014 notturna SCHIELD shiffrin Olimpiadi Invernali Sci

Articoli Correlati