Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 23 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

NBA: brillano Lebron e Bryant, Spurs k.o. con gli Utah Jazz

10/12/2014 09:56

NBA: brillano Lebron e Bryant, Spurs k.o. con gli Utah Jazz  |  Sport e Vai

Nella notte hanno brillato le stelle più lucenti della galassia NBA: Lebron James e Kobe Bryant sono stati i grandi protagonisti dei successi dei Cleveland Cavaliers e dei Los Angeles Lakers. Eccezione alla regola Tim Duncan, che, nonostante una prestazione in linea con i suoi standard (23 punti, 14 rimbalzi, 4 stoppate), non è riuscito ad evitare la sconfitta dei San Antonio Spurs in casa di Utah (100-96). Trascinati da Gordon Hayward, 20 punti e una marcatura al bacio su Kahwi Leonard, i Jazz hanno così interrotto la serie di 9 sconfitte consecutive. Gli Spurs hanno pagato l’assenza di Tony Parker e la serata no di Manu Ginobili (3/17 al tiro e diverse palle perse).

LEBRON IN PALLA. Tornando alle stelle che brillano, Lebron guida i Cavs al 105-101 sui Toronto Raptors con 35 punti, ben supportato anche da Kyrie Irving (13 più 10 assist), mentre ai canadesi non è bastata la seratona di Kyle Lowry, 16 punti e 14 assist.

LAKERS E HEAT OK. Serata positiva anche per Kobe Bryant, protagonista del 98-95 con cui i Lakers hanno domato i Sacramento Kings, privi però del fenomeno di DeMarcus Cousins: “Black Mamba” ha infilato 32 punti e 6 assist, Carlos Boozer gli ha fatto da spalla con 15 punti e 9 rimbalzi. Tra i top scorer della giornata va inserito anche Chris Bosh, che a Phoenix è risultato fondamentale nella vittoria dei suoi Miami Heat contro i Suns: 34 punti, 9 rimbalzi e 4 palle rubate per lui, con un impatto davvero decisivo nel 103-97 finale sulla squadra dell’Arizona, penalizzata dai troppi turnover (22 contro 11).

KD-RW IN CRESCITA. Con la stagione entrata ormai nel vivo, gli Oklahoma City Thunder hanno di fatto constatato che il duo Kevin Durant-Russell Westbrook, risolti i problemi fisici, sta tornando ai livelli della scorsa stagione. I due hanno fatto il bello e il cattivo tempo contro i poveri Milwaukee Bucks: KD, al rientro davanti al proprio pubblico, ha chiuso il match con 23 punti, 9 rimbalzi e 7 assist; numeri simili per Westbrook con 28-5-7.

EVANS STENDE NY. Ancora sconfitti, invece, i New York Knicks, k.o. 104-93 in casa dei New Orleans Pelicans: Anthony Davis ha volato basso stavolta, mantenendosi a 18 punti con 8 rimbalzi e 3 stoppate, mentre a fare la voce grossa è stato Tyreke Evans, che accanto al suo nome sul tabellino ha scritto 27 punti, 4 rimbalzi e 6 assist. Ottima serata anche per Omer Asik, con 16 punti e 14 rimbalzi. Ai newyorkesi non è bastato un Amare Stoudamire molto positivo (26 punti).

VITTORIE PER BLAZERS E GRIZZLIES. Completano i risultati della nottata la vittoria dei Portland Trailblazers in casa dei Detroit Pistons (98-86, con 23 punti e 11 rimbalzi di LaMarcus Aldridge) e il successo interno dei Memphis Grizzlies sui Dallas Mavericks (114-105 con 30 punti di Marc Gasol).


Tags: los angeles lakers kobe bryant san antonio spurs new york knicks cleveland cavaliers utah jazz oklahoma city thunder lebron james duncan evans durant davis westbrook aldridge new orleans pelicans portland trailblazers

Articoli Correlati