Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 26 Gennaio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Fill: Non mi resta che battere Jansrud alle finali

25/02/2017 15:06

Fill: Non mi resta che battere Jansrud alle finali |  Sport e Vai

Peter Fill conquista il podio numero 18 della sua carriera, un podio cercato e voluto fortemente in una gara all'attacco dal primo all'ultimo metro, e rimane agganciato a Kjetil Jansrud, oggi vincitore della seconda discesa di Kvitfjell, per la conquista della Coppa di specialità, che il 34enne carabiniere di Castelrotto ha già vinto lo scorso anno, primo italiano nella storia. Quello di Fill è il podio numero 29 in questa stagione, a soli 9 podi dal record di tutti i tempi di 38, conquistati nella stagione 1996/97.
Gli otto centesimi che separano oggi il norvegese dall'azzurro, valgono un ritardo nella classifica generale di 33 punti, quindi lasciano aperta la porta a Fill per il primo posto della classifica. Manca solo la discesa delle Finali di Aspen e la lotta per il vertice della disciplina è chiuso ai due, visto che il terzo della generale, Dominik Paris, oggi nono, si trova a 136 punti di svantaggio da Jansrud. "Oggi ho provato a dare il massimo. Ero un po' arrabbiato per la gara di ieri, perché ho commesso un errore che un'atleta della mia esperienza non dovrebbe commettere. Oggi però sono contento di essere tornato lì dove mi spetta. Trentatre punti di distacco in classifica sono tanti a una gara dalla fine, ma il lato positivo è che mi resta un solo obiettivo: battere Jansrud alle Finali. E' una pista nuova per tutti e penso che sia un punto buono per me perché ho molta esperienza e potrò farla valere".


Tags: fill discesa Jansrud

Articoli Correlati