Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 21 Ottobre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Us Open, delirio Wawrinka: Ero preparato a soffrire, ora Wimbledon

12/09/2016 10:06

Us Open, delirio Wawrinka: Ero preparato a soffrire, ora Wimbledon |  Sport e Vai

Stan Wawrinka nell'olimpo del tennis. Il successo agli Us Open ha consacrato, una volta di più, il campione svizzero. Battuto Novak Djokovic, Stan si è lasciato andare alla gioia e all'emozione. "Sapevo che sarebbe stata una battaglia molto dura , ma ero preparato a soffrire", ha dichiarato dopo il trionfo in finale. "Ero pronto fisicamente e mentalmente, anche se è stato davvero difficile. Ho dato tutto in campo. Ho provato a restare agganciato a Novak, ad essere duro con me stesso, senza però mai darlo a vedere. Sono orgoglioso di quello che ho fatto. Segreto? Non c'è. Se si vuole battere il numero 1 al mondo occorre dal tutto e accettare la sofferenza. I tornei dello Slam richiedono sforzi fisici e mentali come nessun altro". Manca solo Wimbledon, a questo punto, per vincerli tutti: "Pensate che il prossimo anno non mi concentrerò su Wimbledon? No, sto solo provando a spingere al massimo per diventare il miglior giocatore possibile. Mi sto allenando duramente per cercare di vincere ogni partita. I risultati vengono perché combatto contro me stesso ogni giorno, spinto dal mio staff. Quest'anno ho giocato molto meglio rispetto allo scorso. Ma si sa, non ho mai sognato di vincere un Grande Slam prima degli Australian Open del 2014, perché mi sembrava troppo". Magari ora si parlerà di Big Five e non più di Big Four, vista la crescita di Stan: "Per il momento sono molto lontano da loro, basta vedere la quantità di tornei hanno vinto, il periodo in cui lo hanno fatto. Sì, ho vinto tre Grand Slam, ma loro sono al vertice da molto più tempo". Magari però un giorno Wawrinka diventerà il numero 1 al mondo: "La mia miglior classifica finora è stata un terzo posto, quindi sono troppo lontano per pensarci. Novak è il numero 1. Ogni anno ha vinto due o tre Slam e cinque Masters 1000, più tutte le finali che fa. Sono contento di quello che ho fatto, ma sono ancora troppo lontano".
 


Tags: novak djokovic wimbledon us open stan wawrinka

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE