Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 6 Agosto 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Murray nuovo 'paperone' del tennis: 16 milioni intascati nel 2016

29/12/2016 16:44

Murray nuovo 'paperone' del tennis: 16 milioni intascati nel 2016 |  Sport e Vai

Andy Murray non solo ha scalzato Novak Djokovic dalla posizione numero 1 del ranking Atp, ma lo ha anche superato nella speciale classifica dei montepremi incassati nel corso dell'anno. L'Atp, infatti, ha comunicato gli introiti dei vari giocatori nel corso del 2016. Davanti a tutti c'è proprio Murray che ha incamerato oltre 16 milioni di dollari, 2 in più rispetto al serbo che si è fermato a 14. Per Djokovic un netto calo nelle vincite, se si considera che nel 2015 aveva vinto oltre 21 milioni di dollari di montepremi. In carriera, comunque, il serbo ha intascato 107,7 milioni di dollari, molti di più rispetto allo scozzese, almeno per ora. A completare il podio dell'anno c'è Wawrinka, che ha appesantito il suo portafogli con 6,8 milioni di dollari. Alle sue spalle Raonic, quindi Nishikori, Cilic, Monfils, Thiem, Nadal e Berdych. E Federer? A lungo fermo nel corso della stagione, King Roger si è dovuto 'accontentare' - si fa per dire - di 1,5 milioni di dollari. Ecco la top 10 nel dettaglio: 

1. Andy Murray - 16.349.701$

2. Novak Djokovic - 14.138.824$

3. Stan Wawrinka - 6.856.954$

4. Milos Raonic - 5.588.492$

5. Kei Nishikori - 4.806.748$

6. Marin Cilic - 3.475.205$

7. Gael Monfils - 3.372.418$

8. Dominic Thiem - 3.152.363$

9. Rafael Nadal - 2.836.500$

10. Tomas Berdych - 2.612.055


Tags: classifica roger federer novak djokovic gael monfils montepremi rafa nadal andy murray marin cilic tomas berdych paperone Kei Nishikori milos raonic stan wawrinka Dominic Thiem

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE