Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 1 Giugno 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Federer: Non posso mettere lo smanicato di Nadal, non ho le sue braccia

24/01/2018 16:55

Federer: Non posso mettere lo smanicato di Nadal, non ho le sue braccia  |  Sport e Vai

Il sorriso per la vittoria su Berdych e l'ironia che non manca mai a Roger Federer. Nella conferenza dopo la vittoria che lo proietta alla semifinale degli Australian Open, lo svizzero ha risposto così a chi gli chiedeva se avrebbe potuto indossare anche lui lo smanicato che è un marchio di fabbrica del Nadal-style: "Non posso, non accadrà, le mie braccia sono nulla in confronto a Rafa. Adoro vederlo con quel completo, mi ricorda il nostro primo match. Mi piacerebbe anche vederlo col pinocchietto di nuovo". Poi Federer analizza il match contro Tomas Berdych: "Ho cercato di giocare un po' più aggressivo, di prendere ritmo, lui lo aveva già preso ad inizio match ed ecco perché ero sotto pressione. È stata molto equilibrata. È stato qualcosa di grande rimontare dal 5-2 nel primo set, poi ho giocato un grande tie-break". Ora in semifinale c'è una sorpresa:Conosco poco Chung, ci ho parlato poco. È positivo avere di tanto in tanto nuovi nomi. Sono molto entusiasta di affrontare Chung. Ha giocato un match incedibile con Novak, e battere uno come Novak è una delle cose più difficili da fare nel tennis. Ha dimostrato maturità e una grande mentalità, oltre che una grande resistenza fisica. Non sono deluso dal non poter trovare Nadal in finale, anche perchè non sono ancora in finale. Non si vuole mai pensare troppo lontano con la mente. Stasera sapevo i pericoli che poteva nascondere Berdych. Vedendo ciò che è successo alle altre teste di serie presenti in tabellone, avevo un po' di paura. Ero nervoso e ciò ha reso complicato l'inizio del match. E ciò a volte non dipende dalla classifica dell'avversario o dalla posta in gioco. A volte il nervosismo si presenta addirittura senza che tu sia in grado di spiegarlo. Ma è vero che oggi ho avuto la sensazione che potesse accadere qualcosa di brutto".


Tags: nadal australian open federer

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE