Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 14 Dicembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Australian Open, Federer in semifinale: "Felice, molto felice"

26/01/2016 08:38

Australian Open, Federer in semifinale: "Felice, molto felice" |  Sport e Vai

Ci sono voluti tre set e poco più di due ore a Roger Federer per tornare in semifinale agli Australian Open, per la 12sima volta. Uno dei tanti record che la vittoria di RogerOne ha aggiornato nel suo libro all time.

Semifinale numero 39 in un Grande Slam, 80sima vittoria a Melbourne per il tennista di Basilea che, dopo un primo set combattuto ha spazzato via Berdych senza troppi problemi ed ora, soprattutto attende di sapere se si rinnoverà la sfida delle sfide con Novak Djokovic impegnato nell'altro quarto di finale contro Kei Nishikori.

"Sono molto, molto felice - ha detto KingRoger - Tomas mi ha causato un sacco di problemi nel corso degli anni. E' uno di quelli che mi ha sempre messo in difficoltà in tutto il mondo". Federer, nonostante il bilancio nettamente a favore negli scontri diretti aveva perso le ultime due partite in uno Slam - in quattro set nei quarti di finale a Wimbledon, sia nel 2010 e agli US Open nel 2012. Roger ha finito con 48 colpi vincenti a 26 errori non forzati. Il suo attacco aggressivo gli ha portato 24 su 29 (83%) discese a rete. "Mi sento veramente bravo a rete in questi anni - ha proseguito lo svizzero - Penso ancora che ci sia margine di miglioramento. Ogni giocatore riesce a difendere o passare in modo diverso".

Federer, 34 anni, è il tennista più vecchio a raggiungere le semifinali in uno Slam da quando ci riuscì Andre Agassi (a 35) nel 2005 agli US Open. 

 


Tags: roger federer australian open tomas berdych Tennis

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE