Serie A
13a Giornata

Benevento Benevento nd

Sassuolo Sassuolo

Crotone Crotone 0

Genoa Genoa 1

Hellas Verona Hellas Verona

Bologna Bologna

Inter Inter nd

Atalanta Atalanta

Napoli Napoli 2

Milan Milan 1

Roma Roma 2

Lazio Lazio 1

Sampdoria Sampdoria nd

Juventus Juventus

Spal Spal nd

Fiorentina Fiorentina

Torino Torino nd

Chievo Chievo

Udinese Udinese nd

Cagliari Cagliari

Serie B
15a Giornata

Brescia Brescia 1

Spezia Spezia 1

Empoli Empoli 5

Cesena Cesena 3

Foggia Foggia 1

Ternana Ternana 1

Frosinone Frosinone 1

Avellino Avellino 1

Novara Novara 1

Bari Bari 2

Palermo Palermo

Cittadella Cittadella

Parma Parma 4

Ascoli Ascoli 0

Perugia Perugia 5

Carpi Carpi 0

Pescara Pescara 3

Pro Vercelli Pro Vercelli 1

Salernitana Salernitana nd

Cremonese Cremonese

Virtus Entella Virtus Entella 0

Venezia Venezia 0

 Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 19 Novembre 2017
SEGUI SPORTEVAI SU

Pellegrini: Paparazzi anche in bagno. E dopo Rio volevo scappare

28/12/2016 12:44

Pellegrini: Paparazzi anche in bagno. E dopo Rio volevo scappare |  Sport e Vai

Federica Pellegrini traccia un bilancio del suo 2016 nel corso di un'intervista al Secolo XIX: "Un anno sorprendente, nel bene e nel male", confessa la campionessa di nuoto. "Inoltre costante e per chiudere sereno. A parte quest’ultimo periodo. Un delirio". Colpa della crisi nella relazione con Filippo Magnini: "Avevo messo in conto la curiosità intorno alla mia vita privata, però tanta morbosità mi lascia senza parole. Mi sono trovata un fotografo nel bagno di un ristorante. L’ho guardato come fosse un extraterrestre e sono riuscita a dirgli solo: 'Se ti sembra normale'. Eppure pare che valga tutto, anche spiarti e pedinarti. Ho persino rinunciato ad alcune cene di auguri per paura che mi affibbiassero un nuovo fidanzato. È una questione privata e io e Filippo la risolveremo tra noi”. Quindi su aspetti più prettamente sportivi: "Rispetto a Rio mi sento un’altra persona, però sono la stessa nuotatrice. Quella che quest’anno ha vinto un altro titolo europeo e un oro mondiale in vasca corta che mancava. Ne vado fiera. Nella notte del quarto posto volevo mollare tutto, comprare dei biglietti e partire. Ho passato metà notte a cercare il modo per scappare e l’altra metà a parlare con i miei genitori. Mi hanno fatta rinsavire. Ero la portabandiera e sarebbe stato idiota sparire. Non me lo sarei mai perdonato". Infine sul futuro: "Affronto un anno alla volta e se arrivo così fino al 2020 vediamo. Vista da qui, in realtà, un’altra Olimpiade mi pare un miracolo". 


Tags: federica pellegrini paparazzo filippo magnini

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE