Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 26 Maggio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Calciomercato Napoli: M'Vila, la grande promessa "dispersa" in Russia

09/01/2014 16:54

Calciomercato Napoli: M'Vila, la grande promessa "dispersa" in Russia |  Sport e Vai

Maxime Gonalons è bloccato dal Lione, per Rolando c’è una concorrenza spietata, Alexandre Song è incedibile per il Barcellona, per non parlare poi dell’irraggiungibile (per ora) Javier Mascherano. Tutti gli obiettivi del Napoli per rafforzare il centrocampo in questa sessione invernale di calciomercato sembrano essere già sfumati. Tutti ad eccezione di uno, Yann M’Vila, mediano francese del Rubin Kazan. L’ex Rennes è probabilmente il giocatore meno conosciuto nel lotto di prime scelte di Rafa Benitez e Riccardo Bigon, ma non per questo non rappresenterebbe un ottimo rinforzo per la mediana azzurra. Specie dopo la notizia dell’infortunio di Valon Behrami, il Napoli avrebbe bisogno di un giocatore con le caratteristiche di M’Vila, centrocampista di grande sostanza ma anche in grado di avviare la manovra offensiva. Uno sradicapalloni dai piedi buoni, insomma, molto simile a quel Gonalons che sembrava molto vicino ad arrivare alla corte di Benitez. Rispetto al connazionale, M’Vila è un centrocampista dotato di maggiore forza fisica e anche di un passo più rapido.

ELEMENTO PREZIOSO. Probabilmente non ha la stesso acume tattico,del mediano del Lione, ma sicuramente in mezzo al campo farebbe comodo al Napoli, specie in quel 4-2-3-1 che ha finito spesso per risultare un modulo sbilanciato in avanti. M’Vila è un cagnaccio, un giocatore dal grande fisico dotato di ottimo dinamismo, che davanti alla difesa rappresenterebbe un elemento di grande utilità per il Napoli. Cresciuto nel Rennes, ne è diventato titolare a 19 anni, nel 2009/10, e giocatore insostituibile nelle stagioni successive, nelle quali M’Vila si è imposto come uno dei talenti più interessanti del calcio francese. Per lui parlano le tre presenze (due delle qualei da titolare) agli Europei del 2012 con la maglia della Francia, roba da predestinato. Il trasferimento nello scorso gennaio al Rubin Kazan (che ha pagato 12 milioni di euro per il suo cartellino) ha di sicuro accresciuto il suo conto in banca, ma ha probabilmente interrotto il suo percorso di crescita.

CRESCITA ARRESTATA. In Russia M’Vila ha confermato tutte le sue qualità, ma è progressivamente uscito dal radar del commissario tecnico Didier Dechamps. Lasciare la Russia e tornare in un campionato competitivo come la serie A potrebbe essere un grande stimolo per il giocatore, specie nell’anno dei Mondiali brasiliani. A differenza che per Gonalons, Fernando e Song, il problema del Napoli con M’Vila è prettamente economico. Se il club di De Laurentiis deciderà di mettere sul piatto 12-13 milioni di euro, esattamente quanto offerto al Lione per Gonalons, molto probabilmente il Rubin accetterà l’offerta e M’Vila diventerà un giocatore azzurro. La sensazione, dunque, è che se il Napoli non riuscisse ad arrivare ad uno dei tre giocatori su citati, allora ripiegherà su M’Vila, il centrocampista meno esperto (ha solo 23 anni) ma probabilmente di maggiore prospettiva della lista sul taccuino di Bigon. 


Tags: benitez rubin kazan rennes m'vila

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE