Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 12 Agosto 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan, Pioli: "spiace fermarsi proprio ora"

31/07/2020 14:16

Milan, Pioli: "spiace fermarsi proprio ora" |  Sport e Vai

Stefano Pioli presenta l’ultima di campionato contro Cagliari e ammette: “dispiace fermarci proprio ora”.

Milan, Pioli spiace fermarsi ora

È uno Stefano Pioli un po' rammaricato quello che presenta l'ultima di campionato contro il Cagliari. Il mister ammette: "Il Milan è cresciuto, abbiamo creato una mentalità e questa la cosa più importante. Dobbiamo ripartire da questa base per crescere ancora e ripartire nella prossima stagione. Certo - prosegue Pioli - dispiace fermarci proprio ora. Ovvio, ai ragazzi farà piacere andare in vacanza, gli abbiamo chiesto tanto e avranno bisogno di staccare la spina per recuperare. Siamo un bel gruppo, questo gratifica il nostro lavoro e il nostro modo di stare insieme".

Pioli, domani sarà il Milan migliore

E sulla domanda su che Milan aspettarsi contro il Cagliari, Pioli conferma che metterà in campo l'undici migliore possibile: "Assolutamente sì. Andrà in campo il Milan migliore. Non so se sarà una gara simile a quella con la Samp. Dovrò valutare qualcuno, ma di certo dovremo fare a meno di Rebic, al suo posto giocherà Leao. Forse qualcuno rifiaterà, ma tutti i giocatori sono pronti". "Quì si è creata una bella famiglia, abbiamo fatto tanto, ma dobbiamo cercare di fare ancora meglio. Perché il Milan dove tornare a lottare per le posizioni di vertice. Dispiace chiudre al sesto posto - prosegue Pioli - abbiamo fatto un 2020 eccellente, ma domani vogliamo chiudere al meglio anche se non possiamo più migliorare la classifica. Il Cagliari è in forma, ma dobbiamo fare di tutto per vincere".

Milan, Pioli: "spero non sia l'ultima di Ibra"

Poi su Ibrahimovic: "Spero non sia la sua ultima gara in rossonero. Spero che resti e, l'anno prossimo si possa dare qualche minuto in più ai giovani che hanno esordito quest'anno: devono far parte della rosa, non solo per riempire le caselle, devono puntare a giocare": E sulla crescita dei singoli: "tantissimi giocatori sono cresciuti. Sapevo di aver in mano una squadra di qualità. Serviva tempo per conoscerci e fiducia. Il gioco della squadra ha permesso ai singoli di crescere, ma anche viceversa. L'anno prossimo occorrerà ripartire da qui, fare bene su tutti i fronti e continuare a divertirci". Pioli chiude poi con un saluto e un ringraziamento ai tifosi: "Voglio salutare tutti i tifosi del Milan e ringraziare i quasi 800.000 che sono venuti allo stadio fino a quando è stato possibile. C'è entusiasmo e felicità, saremo più forti insieme a loro. Mi auguro di rivederli con noi il prima possibile".


Tags: milan ibrahimovic cagliari pioli

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE