Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 22 Maggio 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Julio Cesar rivela cosa pensa del caso Icardi

07/03/2019 16:29

Julio Cesar rivela cosa pensa del caso Icardi |  Sport e Vai

Julio Cesar ripensa all'Inter, agli anni d'oro del triplete con Mourinho, e del momento difficile che la squadra sta attraversando in questo periodo: "Il momento più bello è stato senz'altro il triplete: un momento indimenticabile per la squadra, i tifosi e i giocatori. In Italia non è facile vincere tre competizioni nello stesso anno. La vittoria della Champions League è arrivata anche grazie alla volontà del nostro presidente Massimo Moratti e dei tifosi, perché prima di allora, se non ricordo male, l’Inter non vinceva la Champions League da 45 anni. Caso Icardi? Non so esattamente cosa sia successo all’interno dello spogliatoio: Icardi è un giocatore molto importante per l’Inter. Non posso dire il più importante, dopotutto la squadra è un collettivo, ma Icardi è senza dubbio il giocatore che tutte le squadre europee vorrebbero, penso che la vicenda verrà risolta il prima possibile. Credo che lui è sempre stato un leader, la fascia di capitano non serve per dire se sei un leader o meno, come leader si deve giocare un ruolo di primo piano in campo, con l’atteggiamento, il rapporto con la squadra, questo non è deciso dalla fascia di capitano, una squadra è composta da molti leader. Consegnare la fascia ad Handanovic è stata la decisione giusta. Io non sono mai stato capitano, ma la posizione del capitano è sempre molto speciale, Handanovic ha avuto l’opportunità di diventarlo, in quella posizione è in grado di controllare la situazione generale. È molto forte e ha prestigio nella squadra


Tags: inter mourinho Julio Cesar Handanovic triplete Icardi

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE