Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 24 Ottobre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Calciomercato Inter: Fatta per Vidic, a giugno sarà nerazzurro

07/02/2014 13:57

Calciomercato Inter: Fatta per Vidic, a giugno sarà nerazzurro |  Sport e Vai

Si sta incanalando nell’orbita dei grandi nomi il calciomercato dell’Inter dopo le sofferenze iniziali. Oggi Hernanes, domani Vidic. Praticamente certo l’ingaggio del 32enne centrale già seguito a lungo 5 anni fa. Lo stesso giocatore ha detto addio al Manchester sul sito ufficiale del club: "E' il mio ultimo anno di contratto, ho passato otto anni fantastici qui. Il periodo in questo grande club resterà sempre il migliore della mia carriera. Non avrei mai immaginato di vincere 15 grofei e non dimenticherò mai quella notte fantastica a Mosca, memorie che vivranno con me e con i tifosi per sempre. Comunque ho deciso di andare via a fine anno. Voglio una nuova sfida e voglio cercare di fare del mio meglio per i prossimi anni. Non prendo in considerazione l'idea di restare in Inghilterra perché l'unico club in cui ho sempre voluto giocare qui è il Manchester United e sono stato così fortunato da far parte di questo club per tanti anni. Ho diverse opzioni e sceglierò quella che riterrò più giusta per me e la mia famiglia. Ora concentrerò tutti i miei sforzi sul Manchester United e sul fare il meglio per il team fino a fine stagione. Spero che questo annuncio fermi qualsiasi ulteriore speculazione sul mio futuro". L’Inter lo ha strappato alla folta concorrenza (piaceva a Milan, Napoli e Juventus limitatamente alla serie A) assicurandogli un biennale con opzione sul terzo anno a  circa 4 milioni di euro a stagione. Lo stesso Ausilio, che presto sarà il plenipotenziario del mercato nerazzurro, ha ammesso la trattativa parlando a Fcinter1908: “E’ un giocatore sicuramente importante che ha questa possibilità legata ad un contratto in scadenza a giugno e come tutti gli altri club europei si può cercare di cogliere questo tipo di opportunità. Lui, come altri, lo stiamo seguendo. Ha un profilo sicuramente interessante per l'Inter perchè ha spessore internazionale, carisma e per il ruolo. Appunto per il ruolo noi a fine anno perderemo per scadenza di contratto qualche giocatore quindi è sicuramente un ragazzo su cui stiamo cercando di avere delle attenzioni”.  La certezza è invece Hernanes: “L’avevamo seguito e già nel 2010 avevamo avuto la possibilità di prenderlo. Lo avevamo preso poi il regolamento cambiò in corsa e ci tolse questa opportunità. Perché si poteva tesserare un solo giocatore extracomunitario in quella stagione e avendo già depositato a maggio il contratto preliminare di Coutinho, alla fine con grande dispiacere, abbiamo dovuto rinunciare all'opportunità di portarlo a Milano. Oggi è una soddisfazione che vale per 4 anni di duro lavoro. Il mercato era fermo perché è sempre stata data una disposizione precisa, bisognava vendere prima qualche giocatore per poi pensare di prenderne qualcuno a titolo oneroso. Nel caso di Hernanes poi, avendo investito una cifra che definisco importante (perché è importante il calciatore, poi al di là dei numeri ne ho lette e sentite tante) è stato un sacrificio importante ed è normale che non avendo venduto Guarin - e lo dico con un certo orgoglio, non lo abbiamo venduto perché l'Inter ha deciso di tenerselo e non perché ci siano state chissà quali incomprensioni. Guarin è a tutti gli effetti un giocatore dell'Inter, Guarin farà parte del progetto presente e probabilmente anche per un futuro più lungo rispetto a quello che ha già come termine del contratto - quindi serviva un sacrificio economico, l'ha fatto il presidente e all'ultimo giorno abbiamo chiuso Hernanes. Un lavoro che era già cominciato da tempo e che poi è stato completato grazie a questo tipo di opportunità”.

Stefano Grandi

 


Tags: manchester united calciomercato inter hernanes vidic guarin Ausilio

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE