Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 18 Novembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Diretta Calcio - Risultati in tempo reale

Torino
48' Belotti (rig)
20 Marzo
15:00
1-4
Juventus
76' Morata
63' Morata
42' Khedira
33' Pogba
90' +4

La Juventus non molla un centimetro e nonostante tutte le scorie dovute all'eliminazione dalla Champions League riesce a far sua la difficile partita dell'Olimpico contro il Torino. Per la squadra di Ventura match a due facce: primo tempo terribile, secondo tempo migliore ma sfortunato. Molte polemiche per diverse decisioni arbitrali di Nicola Rizzoli, in particolare nella ripresa

90' +4

E' finito il derby della Mole, TORINO-JUVENTUS 1-4

90'

4 minuti di recupero

90'

OCCASIONE JUVENTUS: contropiede fulmineo dei bianconeri dopo un angolo battuto dal Torino. Zaza serve in profondità Morata, che ai limiti dell'area prova a scavalcare Padelli con un pallonetto di esterno destro, bloccato dalle mani del portiere

88'

Forse qualche parola di troppo per il tedesco nei confronti del direttore di gara

87'

Espulsione diretta per Khedira

85'

Ultimo avvicendamento per la squadra di Allegri: esce Mandzukic, entra Zaza

83'

Dopo il quarto gol della Juve i ritmi si sono notevolmente abbassati: il punteggio è sicuramente pesante per ciò che ha fatto vedere il Toro nel corso della ripresa

81'

Baselli subentra a Benassi, uno dei più positivi dei suoi

80'

Gioco fermo dopo un contrasto tra Belotti e Lemina: entrambi i calciatori rimangono a terra

76'

Pogba calcia male la punizione dal limite colpendo la barriera, poi raccoglie la ribattuta col sinistro servendo a centro area Morata, che da solo non può sbagliare

76'

TORINO-JUVENTUS 1-4, rete di Morata

75'

Zappacosta entra in campo al posto di Gaston Silva

75'

Punizione dal limite per la Juve: fallo di Glik, anche lui graziato dall'arbitro

74'

OCCASIONE TORINO: splendida incursione di Benassi sulla destra e palla in mezzo per Maxi Lopez, che si gira in qualche modo e supera Buffon da pochi metri, trovando però Barzagli a smorzargli il pallone e poi Rugani a spazzarlo sulla linea

71'

Benassi tira dal limite ma nella circostanza la sua conclusione termina altissima

69'

Cuadrado rimane a terra dopo un contrasto: in campo la barella

68'

Ammonizione per Belotti, il cui pressing stavolta è troppo aggressivo

66'

Il Torino, colpito nella fase migliore della propria partita, prova a radunare le energie fisiche e mentali residue per tentare un nuovo recupero

63'

Incredibile azione della coppia Pogba-Morata: il francese dispensa magie prima di servire lo spagnolo, che controlla sontuosamente e infila Padelli in uscita con un diagonale di sinistro

63'

TORINO-JUVENTUS 1-3, rete di Morata

62'

La Juve non riesce più a rendersi pericolosa, mentre gli undici di Ventura sembrano completamente trasformati rispetto alla prima frazione

58'

Bruno Peres fa quello che vuole nella zona centrale del campo: un rimpallo dopo la sua percussione trova libero Maxi Lopez che batte Buffon con una girata al volo. Tutto inutile, poichè la bandierina del guardalinee era alzata da diversi secondi

55'

Proteste della squadra di Allegri per un intervento di Gaston Silva ai danni di Cuadrado all'interno dell'area granata: Rizzoli lascia proseguire

54'

La Juventus prova a riorganizzarsi ma sembra aver accusato gli avvenimenti dei concitati minuti iniziali della ripresa

52'

Torino molto più grintoso in questa ripresa: l'atteggiamento è amplificato dal gol trovato in apertura di frazione

50'

Secondo cambio tra i bianconeri: esce Lichtsteiner, entra Cuadrado

49'

Altri problemi muscolari, stavolta in casa Juve: Lichtsteiner dice alla propria panchina di non farcela

48'

S'interrompe a 974 minuti la striscia record d'imbattibilità di Buffon

48'

Grosse proteste per la mancata seconda ammonizione di Alex Sandro. L'arbitro non ascolta e fa battere il penalty, su cui Belotti spiazza Buffon con un preciso rasoterra alla destra del portiere

48'

TORINO-JUVENTUS 1-2, rete di Belotti

47'

Ammonito Bonucci per proteste

47'

Calcio di rigore per il Torino: Alex Sandro frana su Bruno Peres, rischiando anche il secondo giallo

46'

Iniziata la seconda frazione

46'

Confermato il cambio nel Torino: esce Immobile, entra Maxi Lopez

45' +2

Piove sul bagnato per il Torino, che dopo una prova non certo fantastica  con tutta probabilità si troverà ad iniziare la ripresa senza uno dei suoi migliori giocatori, Immobile. In casa Juventus straordinaria prova di forza mentale per gli uomini di Allegri, che pur senza strafare conducono senza apparente difficoltà il derby, nonostante il cambio obbligato di Dybala

45' +2

Si conclude il primo tempo: Torino-Juventus 0-2

45' +1

Problemi muscolari per Immobile: inizia a scaldarsi con maggiore intensità Maxi Lopez

45'

Due minuti di recupero

45'

Ancora Benassi al tiro, l'unico a provarci tra le fila del Torino: Buffon si sposta prima con grande esperienza e rende facile la parata

44'

Ammonito Lichtsteiner, che dopo un tentativo di triangolo a centrocampo arriva con troppa foga in contrasto su Glik, abbattendolo

42'

Incredibile azione personale di Khedira che prende palla ai 40 metri e s'invola verso la porta senza trovare alcuna contrapposizione: per lui troppo facile battere Padelli in uscita con un preciso rasoterra

42'

TORINO-JUVENTUS 0-2, rete di Khedira

40'

Belotti è il più attivo dei suoi: cerca palloni ovunque e corre come un forsennato, spesso non assistito dai compagni

39'

Morata agisce molto defilato sulla sinistra, lasciando a Mandzukic una posizione più centrale

36'

Pogba batte il calcio piazzato pochi metri oltre il vertice sinistro dell'area di rigore avversaria: il suo destro a giro punta al primo palo dove Padelli, questa volta, si fa trovare pronto per la respinta a pugni chiusi

35'

Altro fallo fuori area e altra punizione per la Juve: giallo per Gaston Silva

33'

Ammonito Glik per un contrasto falloso ai danni di Pogba: punizione invitante per la Juve, nonostante la notevole distanza

33'

Juventus in vantaggio con una perla su punizione di Pogba. Il francese pennella una parabola a giro da oltre 30 metri su cui non arriva Padelli, apparso non irreprensibile nella circostanza

33'

TORINO-JUVENTUS 0-1, rete di Pogba

32'

Allegri contraddice la Joya e manda subito in campo Morata al suo posto

31'

Dybala convince i medici che può provare a continuare: Morata riveste il fratino

29'

S'infrange sulla barriera la punizione di Dybala, che si fa male calciando la punizione: l'argentino chiede subito il cambio

28'

Aumenta la fisicità in campo: i contrasti sono all'ordine del minuto e ne risente lo spettacolo. Ora Dybala guadagna un calcio di punizione da posizione favorevole

25'

Primo corner della partita: lo batterà la Juventus

23'

Molte imprecisioni nelle impostazioni della retroguardia del Torino, ma la Juve non ne approfitta

21'

Caparbia azione di Belotti sulla destra, sfugge a due avversari e dalla linea di fondo lascia partire un tiro cross che Buffon controlla con qualche rischio

19'

Ammonito Acquah per fallo in pressing su Rugani

18'

La partita inizia ad innervosirsi: Dybala cade a terra al limite dell'area granata dopo uno slalom di trenta metri ma Rizzoli lascia proseguire. Sul ribaltamento di fronte fermato fallosamente Belotti: il fischio dell'arbitro fa scattare le proteste dei bianconeri in relazione all'episodio precedente

17'

Belotti s'invola sulla destra e mette in mezzo a memoria per l'accorrente... nessuno

16'

Primo giallo del match ai danni di Alex Sandro, colpevole di aver fermato Acquah, lanciato in progressione nella zona centrale del campo

16'

Ora i granata hanno alzato il baricentro e dimostrano di poter essere pericolosi; la Juve controlla senza alzare i ritmi

14'

Pericoloso Benassi dopo una bella azione palla a terra del Toro: la conclusione rasoterra dal limite del centrocampista è ben controllata da Buffon, sulla propria destra

12'

Scintille tra Glik e Lichtsteiner sulla fascia destra. Dopo un contrasto il polacco cade a terra e rialzandosi affronta di petto l'avversario

10'

L'assenza di emozioni inizia a spazientire una buona fetta del pubblico: in particolare i sostenitori di casa pretendono maggiore voglia di vincere dai propri beniamini

7'

Torino molto basso: la Juve continua a manovrare in attesa di trovare lo spazio giusto per colpire

5'

Prima conclusione nello specchio della porta: palla lenta ed innocua di Khedira dalla distanza

4'

E' record per Buffon! Cancellato Sebastiano Rossi: i tifosi juventini tributano il giusto omaggio al portierone, che ricambia il saluto dei suoi sostenitori

2'

Prime fasi di studio, possesso palla prevalentemente dei bianconeri

0'

Calcio d'inizio affidato ai granata. Partiti!

0'

Splendida giornata di sole a Torino, con temperatura non troppo elevata. Condizioni ideali per le due compagini, che saranno dirette dall'internazionale Rizzoli di Bologna

0'

Quasi tutto pronto per l'ingresso in campo delle squadre. Grande concentrazione per i bianconeri, chiamati a difendere la porta di Buffon per almeno 3 minuti, quelli che separano il numero 1 della Nazionale dal record di imbattibilità detenuto fino a questo momento da Sebastiano Rossi, con 929 minuti consecutivi senza reti al passivo

0'

JUVENTUS - Tante insidie per la Juventus, chiamata a ritrovare la mentalità giusta dopo l'eliminazione subita in Champions League pochi giorni fa. Molti cambi per Allegri: Dybala, a sorpresa, figura nell'attacco titolare insieme a Mandzukic mentre Lemina sostituisce l'infortunato Marchisio. In difesa torna Rugani insieme agli inamovibili Bonucci e Barzagli. Solo panchina per il match winner dell'andata, Cuadrado

0'

TORINO - Non ci potrebbe essere miglior partita per la squadra di Ventura per riconquistare i propri tifosi in caso di esito positivo. Immobile-Belotti guideranno il Toro in avanti, mentre alle loro spalle Baselli non trova spazio a centrocampo: per lui solo panchina. In fascia Bruno Peres e Silva

0'

PREPARTITA - Non c'è bisogno di motivazioni particolari allo Stadio Olimpico di Torino. E' il giorno di Torino-Juventus, il giorno del derby della Mole, il numero 142 in Serie A


Articoli Correlati