Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 2 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Calciomercato: le trattative di giovedì 30 gennaio

30/01/2014 17:55

Calciomercato: le trattative di giovedì 30 gennaio |  Sport e Vai

L’affare Hernanes è vicinissimo alla conclusione per l’Inter. Il club nerazzurro ha raggiunto l’intesa con la Lazio sulla base di un accordo da 15 milioni di euro cash (esclusa la cessione di Mbaye, che l’Inter aveva proposto in un primo momento a Lotito), resta ora da definire il contratto del brasiliano con il club nerazzurro. Una formalità, a quanto pare, anche se Hernanes era visibilmente dispiaciuto di lasciare la Lazio: ha abbandonato in lacrime il centro di Formello. Dopo il centrocampista, ora l’Inter potrebbe stringere per un doppio colpo targato Manchester United: oltre a Nani, chiesto in prestito già ieri, i nerazzurri puntano il centrale Vidic, in scandenza di contratto. Sfumato Ranocchia, il Galatasaray punta Guarin, mentre Icardi, che però l’Inter non pare intenzionata a cedere, piace al Monaco, a caccia di un attaccante dopo l’infortunio di Falcao.

TERZINO ALGERINO. Colpo anche del Napoli, che ha praticamente chiuso l’affare Ghoulam con il Saint-Etienne: il terzino algerino arriva alla corte di Benitez per 5 milioni di euro e un contratto di 5 anni. Manca l’ufficialità, ma il giocatore, classe ’91, ha già svolto le visite mediche a Castelvolturno. Attende di firmare anche Henrique, centrale brasiliano prelevato dal Palmeiras, mentre Bigon proverà fino all’ultimo momento a prendere Capoue dal Tottenham, missione che però appare quantomai difficile.

OBIETTIVO OSVALDO. La Juventus ha compiuto un piccolo passo avanti con il Southampton nella questione Osvaldo: i Saints hanno accettato di prestare il giocatore per 2 milioni di euro, ma vogliono garanzie sul diritto di riscatto da parte dei bianconeri. In particolare, gli inglesi chiedono altri 13 milioni di euro per il riscatto, la Juventus è ferma a 8, vedremo se le parti riusciranno a raggiungere un accordo. Intanto appaiono bloccate le situzioni di Quagliarella e Vucinic: Sampdoria e Monaco restano rispettivamente interessate ai due attaccanti, ma di concreto ancora nulla.

VIA ZACCARDO. l Milan dopo Taarabt, arrivato dal Fulham, si guarda attorno e cerca di piazzare i propri esuberi. Tra questi c’è Zaccardo, che dovrebbe finire al Parma. Una mossa che i rossoneri sperano li possa avvicinare a Biabiany, pezzo pregiato della rosa gialloblù, che piace anche alla Juventus. Nel frattempo si mostra attivissima la Roma , che mette a segno l’ennesimo colpo di mercato assicurandosi il centrale brasiliano Toloi.

ATTESA LAZIO. La Lazio, qualora chiudesse l’affare Hernanes, si butterebbe su Bonaventura dell’Atalanta; nel frattempo ha preso Postiga, attaccante portoghese del Valencia. Floccari, invece, è finito al Sassuolo. Scambio di portieri tra Chievo e Cagliari: Silvestri va in Sardegna, Agazzi raggiunge la corte di Corini. Il Bologna, invece, ha acquistato Maicon, centrocampista brasiliano del San Paolo. La Fiorentina, invece, è a un passo dall’ex difensore della Lazio Diakitè, in uscita dal Sunderland.

CIAO JUNINHO. In Premier League, fallito l’assalto dell’Arsenal al gioiellino dello Schalke Draxler. Il Tottenham, che pare voglia tenersi Capoue, sembra invece intenzionato a cedere l’anglo-tedesco Holtby. Il Liverpool, invece, ha messo le mani sul talento ucraino del Dnipro Konoplyanka. Banega, discontinuo centrocampista del Valencia, potrebbe tornare al Boca Juniors, in Argentina, mentre in Brasile termina la carriera di Juninho Pernambucano: l’ex Lione, mago delle punizioni, si ritira a causa degli acciacchi fisici a 39 anni. 


Tags: Roma juventus milan lazio fiorentina inter napoli osvaldo hernanes nani united vidic biabiany banega toloi zaccardo bonaventura guarin diakite Capoue

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE