Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 3 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Zaniolo, il motivo per cui l'Inter se l'è fatto scappare

22/01/2019 13:54

Zaniolo, il motivo per cui l'Inter se l'è fatto scappare |  Sport e Vai

Il mistero che orbita intorno a Nicolò Zaniolo è presto svelato. Il trequartista che in estate è passato dall'Inter alla Roma come contropartita per arrivare a Nainggolan, e che in pochi mesi è diventato l'under 23 più forte di Italia, ha un caratterino molto particolare. Ne parla l'ex attaccante della Fiorentina Cristiano Masitto che è stato allenatore degli Allievi della Viola proprio quando Zaniolo dava i primi calci al pallone: "Lo si vedeva subito che Zaniolo aveva talento, però non aveva cultura del lavoro, faceva le cose con sufficienza. Per esempio faceva un tunnel e si accontentava della bella giocata, perdeva palla e non inseguiva l’avversario. Un episodio particolare è che nelle prime 5 partite con me non ha fatto nemmeno un minuto, perché volevo fargli capire il rispetto del lavoro. Dopo 5 partite andai fuori dallo spogliatoio e tranquillizzai il padre. Gli dissi che doveva continuare a lavorare ogni giorno e che quando avrebbe capito di doversi mettere a disposizione della squadra non sarebbe più uscito dal campo. La settimana dopo giocò, fece gol e cominciò a partire in maniera importante. Un suo limite? Faceva fatica a gestire le emozioni negative. Quando lo rimproveravi aveva quei 5-6 secondi in cui ti poteva mandare a quel paese. Dovrà lavorare su questa parte del carattere, potrà essere il suo unico ostacolo”.

 


Tags: Roma inter spalletti nainggolan di francesco

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE