Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 25 Giugno 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Vecino: Cresciuto anche grazie a Sarri e Montella, ora finalmente Champions

24/05/2018 11:17

Vecino: Cresciuto anche grazie a Sarri e Montella, ora finalmente Champions |  Sport e Vai

Il destino che con la pubalgia l'aveva messo fuori gioco a lungo e poi in panchina a dover scalzare gerarchie, gli ha restituito tutto nella partita più importante. Matias Vecino è stato decisivo con il suo gol alla Lazio ed anche grazie a lui l'Inter ha centrato la Champions. Non è ancora tempo di vacanze per lui che ora pensa al Mondiale a Ovacion racconta: “Sono in Italia da un po' di tempo. All'inizio ho fatto fatica, ma ora sono molto a mio agio e mi diverto tanto. La prima difficoltà che si trova è la lingua. È un'altra cultura, un altro modo di allenarsi. Un altro ritmo. Sono cose che migliori nel quotidiano che mi hanno aiutato molto a crescere. Ho anche avuto la fortuna di incontrare grandi allenatori come Maurizio Sarri, che ora è a Napoli; Vincenzo Montella, Paulo Sousa e ora Luciano Spalletti. Tutti loro, con le loro diverse caratteristiche, mi hanno aiutato a completarmi  come giocatore. Ho sempre pensato di procedere un passo alla volta per raggiungere i miei obiettivi. Oggi mi trovo in questa realtà, nell'Inter e nella Nazionale, e mi sto divertendo molto". Specie dopo il quarto posto raggiunto: "La squadra non andava in Champions da molti anni e sin dall'inizio sapevamo che il nostro obiettivo sarebbe stato quello. Il mio è gol è stato molto importante perché mancava poco e il pari non sarebbe bastato. Sono stato molto felice di aver potuto aiutare la squadra. Questo gol alla Lazio è il più importante mai realizzato insieme a quello che ho fatto nel Sub 20 contro l'Argentina. Un sacco di persone ci hanno aspettato a Milano quando siamo tornati dalla partita. Vivono le cose molto intensamente. Inoltre, sei anni senza Champions sono tanti per una squadra come l'Inter. Nella prima parte dell'anno ho avuto molta continuità, ho giocato tante gare, ma nel secondo semestre tutto si è complicato per via di una pubalgia. Ho attraversato alcune settimane molto difficili, perché è un infortunio complicato che va e viene. Volevo finire bene la stagione".


Tags: inter sarri Vecino

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE