Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 20 Ottobre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Sfilate di protesta in Brasile contro i Mondiali, 143 arresti

26/01/2014 17:25

Sfilate di protesta in Brasile contro i Mondiali, 143 arresti |  Sport e Vai

A meno di cinque mesi dal Mondiale migliaia di brasiliani hanno manifestato oggi in diverse città del paese per protestare contro l’organizzazione dell’evento. Alcuni episodi di violenza si sono registrati a San Paolo e a Natàl ed il bilancio parla di 143 persone arrestate anche se le autorità temevano un’affluenza più massiccia della popolazione. I manifestanti hanno denunciato, tra le altre cose, gli aumenti previsti per sostenere i costi dell’organizzazione del Mondiale: “E’ assurdo che il Brasile organizzi una coppa del mondo quando ci sono problemi serissimimi come la salute, la scuola e le abitazioni che versano in condizioni pessime. A San Paolo e in tutto il nordest del paese la situazione è drammatica”. Erano annunciate circa 40.000 persone nelle marce di protesta ma secondo la polizia militari i partecipanti sono stati 2500. Una decina le città che hanno visto sfilare i cittadini, da Brasilia a Porto Alegre, da Belo Horizonte a Rio de Janeiro. A San Paolo si sono registrati scontri e incidenti: i manifestanti hanno rotto le vetrine di alcune banche e di una concessionaria d’auto, una vettura è stata data alle fiamme e molti negozi sono stati costretti a chiudere. Inseguiti dalle forze dell’ordine alcuni vandali si sono rinchiusi in un albergo per rifugiarsi, costringendo la polizia a utilizzare fumogeni e proiettili di gomma. Nel giugno del 2013, in occasione della Confederations cup, le proteste furono quotidiane e coinvolsero oltre 1,2 milioni di persone.

Stefano Grandi

 


Tags: mondiali san paolo polizia arresti proteste rio Calcio in Brasile

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE