Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 27 Maggio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Sarri: Problemi di Rabiot colpa mia, Ramsey può fare anche meglio

06/01/2020 17:22

Sarri: Problemi di Rabiot colpa mia, Ramsey può fare anche meglio |  Sport e Vai

E' tornato il vecchio Sarri. Quello scaramantico di Napoli, che assicura - come faceva ai tempi in azzurro - che non vedrà in tv l'Inter ("no, porterò in giro il mio cane Ciro"), quello cui scappa qualche parolaccia e quello che è chiamato a commentare successi roboanti, come non gli accadeva da un po'. Il tecnico della Juve a Sky dice: “Come continuità forse è stata la gara migliore, abbiamo fatto 80’ minuti sui livelli delle gare migliori, una qualità che avevamo espresso solo a sprazzi oggi l’abbiamo espressa per un periodo più lungo. Ramsey sta trovando continuità in allenamento dopo un periodo di infortuni e acciacchi, secondo me ha fatto un’ottima partita dal punto di vista difensivo, c’erano alcune situazioni in cui poteva fare meglio, ha le qualità per fare di meglio”. Cuadrado sta diventando un terzino serio anche se è un po’ disordinato. “Cuadrado dal punto di vista del lavoro sulla linea difensiva è abbastanza ordinato, è più disordinato se parliamo di tattica individuale, è un giocatore importantissimo”. Paratici ha detto che il mercato finisce con l’arrivo di Kulusevski. “Gli pago una cena al direttore, mi ha tolto un mese di domande inutili. È una squadra difficile da migliorare, soprattutto nel mercato di gennaio, quindi mi sembra normale quello che ha detto il direttore”. Le note meno liete sono Rabiot e De Ligt: “Rabiot ha fatto una buona partita, in crescendo. Le piccole difficoltà che ha avuto gliele ho create io facendolo giocare a destra. Sono contento perché ha fatto una partita ordinata, è sempre stato nella posizione giusta. De Ligt sono convinto che diventerà uno dei difensori più forti del mondo, ha fatto un percorso devastante nei primi cinque mesi, ha dovuto imparare una nuova lingua, una nuova filosofia calcistica, quindi è normale che sia andato un po’ in appannamento. Demiral in questo momento sprizza energia, è in grande salute fisica e mentale e mi sembra giusto sfruttare i giocatori in relazione al momento”.

 


Tags: juventus ronaldo sarri

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE