Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 22 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Pioli rivela il messaggio che ha spronato il Milan

01/11/2020 11:26

Pioli rivela il messaggio che ha spronato il Milan |  Sport e Vai

"Non guardiamo la classifica ora, pensiamo solo alla partita di giovedì". Abituiamoci a sentire queste risposte da parte di Pioli. E' vero che le giornate passano e il Milan non crolla ma il tecnico rossonero non ha alcuna intenzione di volare troppo alto. Non è stato il miglior Milan questo vinto a Udine ma tutto serve a crescere secondo l'allenatore del Diavolo. E' uno step a livello mentale che serve. E se c'è qualcuno come Ibra che si azzarda a utilizzare la parola proibita, beh "Zlatan può dire quello che vuole, sa benissimo quanto è importante per la crescita di questa squadra che il percorso è lungo è difficile".

Questo Milan giovane sa essere anche maturo ed è un concetto che Pioli ha ribadito anche ai suoi stessi giocatori

Gliel’ho detto a fine primo tempo, siamo una squadra giovane ma per me non sono secondi a nessuno. Siamo ancora all’inizio, l’anno scorso siamo arrivati sesti, le squadre che ci hanno preceduto sono forti. Se riuscissimo ad allenarci un po’ di più il livello si alzerebbe ancora di più. 

Pioli si dice soddisfatto di Diaz, Dalot e Tonali e di chi viene chiamato in causa e dispiaciuto per chi sta soffrendo le sue scelte e sta giocando meno, poi conclude parlando di Tonali

Sandro sta facendo bene, anche oggi è entrato bene. Ha tutto, è intelligente, ha gamba, un passaggio veloce e verticale, deve avere più intensità dal punto di vista mentale. Deve abituarsi al centrocampo a due, è un ragazzo fantastico, attento, volenteroso e disponibile


Tags: milan pioli Sandro Tonali

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE