Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 11 Dicembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Panorama: Polemica Milan insensata, guardate la Premier

13/05/2019 12:15

Panorama: Polemica Milan insensata, guardate la Premier |  Sport e Vai

Davvero si rischia di falsare il campionato se la Lega, come sembra, non accetterà la richiesta del Milan di giocare in contemporanea con l'Atalanta domenica sera? Per Panorama la risposta è no. In un articolo di Giovanni Capuano viene spiegato perchè la polemica è sterile. Ecco i punti salienti: "E' difficile capire il senso di una guerra ideologica combattuta quando lo spostamento cambia poco o nulla nelle prospettive del Milan che col Frosinone deve vincere e basta mentre l'Atalanta sa di dover giocare per un punto a Torino contro i campioni d'Italia. A qualsiasi ora del giorno e della notte. Un anno fa Inter e Lazio scesero in campo a un giorno di distanza contro Sassuolo e Crotone in un incrocio in cui davvero il risultato dell'una poteva dipendere da quello dell'altra. Eppure non successe nulla. E il discorso vale anche per la corsa salvezza che vede virtualmente coinvolte sette squadre.

ALL'ESTERO - Detto che in Spagna e Francia la penultima giornata si gioca in contemporanea, mentre in Germania solo l'Eintracht è sceso in campo un giorno dopo le altre in corsa Champions ma anche perché obbligato dalla semifinale di Europa League giocata 48 ore prima del turno di campionato (nessuno si è sognato di chiedere lo slittamento delle gare di Borussia Moenchengladbach, Bayer Leverkusen e Wolfsburg), ecco cosa accade in Premier League, il modello di riferimento per tutti.

 

Nel week end della 37° giornata le 10 partite sono state spalmate su 4 giorni e 8 slot orari. Nessuno ha avuto la contemporaneità: non Liverpool (in campo sabato sera) e Manchester City (lunedì nel Monday Night) in lotta per il titolo e nemmeno chi si è battuto per un pass europeo o per la salvezza.

Tottenham (sabato ora di pranzo), Chelsea e Manchester United (domenica pomeriggio) e Arsenal (domenica sera) hanno seguito senza problemi il corso della programmazione televisiva. Nessuno ha discusso. Nessuno ha fatto polemica. 

Imparare da loro significa anche evitare discussioni sterili e strumentali concentrandosi sul vero tema e cioé che non devono esistere partite vuote di significato anche se gli obiettivi sono stati raggiunti. Una lezione che gli inglesi ci spediscono ogni settimana e che dovremmo ormai aver imparato a memoria.


Tags: milan premier lega

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE