Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 10 Aprile 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Ordine: Per me non sarà Piatek il centravanti titolare del Milan

21/01/2019 14:13

Ordine: Per me non sarà Piatek il centravanti titolare del Milan |  Sport e Vai

"In Supercoppa #Higuain era partito dalla panchina solo su pressioni di #Maldini. Tutta la vicenda è stata gestita male dalla Società. Dopo Gedda non ha detto una sola parola. Hanno lasciato solo e soltanto #Gattuso a gestire la comunicazione del club". Franco Ordine, storica firma del Giornale, analizza il momento del Milan parlando a Radio Sportiva: " Su Higuain c'è una spiegazione che #Gattuso ha dato molto brillantemente ieri, dicendo che si era sentito nelle stesse condizioni andando in Svizzera dopo 13 anni di #Milan. Non si è sintonizzato con il nuovo ambiente". Capitolo mercato, Ordine ipotizza un doppio binario ( "c'è un altro aspetto: la differenza di vedute tra il mercato che avrebbe voluto #Leonardo e quello che vuole fare #Gazidis, che ha in mano le chiavi della cassaforte") ed ha dubbi su Piatek: " Ci sono stati esempi clamorosi di giocatori che in provincia facevano faville ma poi nei grandi club avevano un impatto tormentato. Il punto interrogativo per me rimane". Fiducia piena invece in Cutrone: "E' pronto per diventare il futuro centravanti titolare del #Milan. Ha grande capacità e spirito di sacrificio, ma non ha ancora completato il ciclo di maturazione fisica, tattica e di mestiere per diventare il centravanti.  E' come una scarica di adrenalina immediata, è molto utile quando subentra perché riesce a dare entusiasmo. Dall'inizio ha bisogno di un sostegno come si deve per esprimere tutta la sua qualità".

 


Tags: ordine Cutrone Piatek

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE