Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 29 Novembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Nel Belgio non può giocare lì? A Spalletti Radja va benissimo così

05/10/2018 12:43

Nel Belgio non può giocare lì? A Spalletti Radja va benissimo così  |  Sport e Vai

Un gol di prepotenza, ma soprattutto una prova di continuità, forza e classe. Da 7 in pagella come chiedeva Spalletti. Nainggolan s'è ripreso l'Inter, se l'è messa sulle spalle e ha caricato come un toro per spingerla al successo in Champions. Lui più Icardi è già quasi mezza squadra ed ora anche il sogno di superare il turno non è più proibito. Il tecnico nerazzurro l'aveva spronato nei giorni scorsi: “Può fare di più, sta facendo benino ma è appena sufficiente finora”. Il tempo di recuperare dai malanni fisici, di integrarsi meglio con i compagni e riecco il vero Ninja. Gol e grinta a servizio della causa, proprio in quel ruolo da collante tra trequarti ed attacco dove si è imposto tra i migliori. Un paradosso ricordando le polemiche con la nazionale. Proprio il cambio di ruolo, da mediano a trequartista, gli è costato i Mondiali e una polemica infinita. Ricordate cosa disse il ct del Belgio Martinez? “Nainggolan ha dato il meglio di sé nella Roma proprio quando è stato impiegato da 10 alle spalle di Dzeko e In Nazionale quando è stato proposto in quella posizione non è andata bene per lui. Sono consapevole che si tratti di un giocatore dalle enormi potenzialità, ma non credo posso essere adatto a ricoprire il ruolo di quindicesimo o sedicesimo uomo in squadra. Lui deve essere un elemento fondamentale all’interno di una rosa e io non penso che possa fargli bene essere una riserva: certi giocatori posson esserlo, altri - come lui - no. La cosa più difficile per un ct è trovare l’equilibrio. La personalità esuberante di Radja un pericolo? Io devo vedere prima di tutto il rendimento in campo, poi quando mi rendo conto che può funzionare in campo a quel punto mi interrogo di come il giocatore sia fuori dal rettangolo verde, ma per Radja ancora non sono arrivato a questo punto. I giocatori devono essere capaci di attirare la mia attenzione come hanno fatto altri, il mio ruolo è quello di costruire la migliore squadra possibile". Per Martinez la squadra migliore possibile è senza il Ninja, per Spalletti – per fortuna dell'Inter – proprio no.

Stefano Grandi

 

 


Tags: spalletti belgio nainggolan

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE