Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 21 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Juventus: "Mai più" nel trentennale della strage dell'Heysel

29/05/2015 09:21

Juventus: "Mai più" nel trentennale della strage dell'Heysel |  Sport e Vai
Ci sono ferite nel mondo del calcio che sono rimaste aperte e che fanno ancora male, nonostante il passare degli anni. Sono passati, oggi, 30 anni da quel maledetto 29 maggio del 1985 che resterà scolpito nella mente e negli occhi di tutti, tifosi della Juventus e non, perchè tutti in quella sera persero qualcosa: chi la testa, chi l’onore, chi la situazione dalle mani ma soprattutto 39 uomini prima che tifosi, per la maggior parte bianconeri, morirono schiacciati dopo l’assalto degli hooligans del Liverpool in quella che fu la finale di Coppa dei Campioni più maledetta della storia del calcio. Le immagini, i filmati, le foto, oggi come allora, a 30 anni di distanza, fanno ancora rabbrividire. Una ricorrenza che il club bianconero ha voluto ricordare con un messaggio postato sul proprio sito. 29 maggio 1985, il giorno più triste della nostra storia. Doveva essere un momento di festa, di attesa, di tensione sportiva. Si è trasformato in tragedia. Trentanove persone innocenti quella sera persero la vita. Trentanove famiglie furono segnate per sempre da un dolore che non riusciamo neanche ad immaginare. Quanto accadde quella sera è scolpito nella memoria di qualsiasi tifoso. Di coloro che erano presenti a Bruxelles, di chi era seduto davanti alla tv, anche di chi allora era troppo giovane o magari non era ancora nato. Sono passati trent'anni e oggi ci si può solo stringere nel ricordo. La Juventus lo farà partecipando insieme all'"Associazione fra i Familiari delle Vittime dell'Heysel" alla Santa Messa che verrà celebrata alle 19.30 presso la Chiesa della Gran Madre di Dio a Torino. Saranno presenti i giocatori della Prima Squadra, lo staff tecnico e i dirigenti della società. La Juventus parteciperà anche a Bruxelles, alla cerimonia pubblica che avrà luogo nella capitale belga, rappresentata dal presidente del J-Museum Paolo Garimberti e da Sergio Brio. Alla cerimonia che si terrà a Liverpool saranno presenti Gianluca Pessotto e Massimo Bonini.Su Juventus.com per tutto il giorno queste righe rimarranno la prima notizia dell'home page, la cover delle pagine ufficiali sui vari social network e l'unico post pubblicato su Facebook saranno in ricordo delle vittime. Il resto sarà silenzio. Per onorare la loro la memoria. Per cercare di dare conforto alle loro famiglie. Per ribadire l'auspicio che il vile scherno di cui quelle 39 vittime sono state oggetto per troppi anni finisca, una volta per tutte. Per fare comprendere che una simile follia non si dovrà ripetere. Mai più. Luca Fusco

Tags: juventus vittime strage Heysel +39 rispetto +39 Juventus-Liverpool

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE