Serie A
38a Giornata

Atalanta Atalanta 1

Chievo Chievo 0

Palermo Palermo nd

Empoli Empoli

Roma Roma nd

Genoa Genoa

Bologna Bologna 1

Juventus Juventus 2

Crotone Crotone nd

Lazio Lazio

Cagliari Cagliari 2

Milan Milan 1

Sampdoria Sampdoria nd

Napoli Napoli

Fiorentina Fiorentina nd

Pescara Pescara

Torino Torino nd

Sassuolo Sassuolo

Inter Inter nd

Udinese Udinese

 Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 28 Maggio 2017
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, Pioli: Bologna insidioso, Mazzoleni faccia la sua gara

17/02/2017 14:29

Inter, Pioli: Bologna insidioso, Mazzoleni faccia la sua gara |  Sport e Vai

PIOLI BOLOGNA-INTER - "Non sono preoccupato delle diffide di Miranda e Medel in vista della Roma, ma piuttosto del Bologna". Così Stefano Pioli in conferenza stampa alla vigilia della trasferta del Dall'Ara contro i felsinei. Al Suning Training Centre, il tecnico nerazzurro mette in guardia i suoi per il delicato lunch match di domenica: "Sono ottimista per la prossima gara. Siamo in un buon momento di forma, e vogliamo conquistare i tre punti per non perdere le speranze di qualificazione Champions. Il Bologna viene da due sconfitte casalinghe consecutive, ma è altrettanto vero che in casa ha fatto molti punti, quindi è un avversario da prendere con le molle; abbiamo avuto la conferma nel match dell'andata e in Coppa Italia dove ci hanno costretto a giocare 120 minuti".

Sia Pioli che Donadoni sono reduci da alcune polemiche con l'arbitraggio delle ultime gare: "Io non ho parlato granchè dell'arbitro, l'ho fatto solo a fine gara. Dobbiamo pensare soltanto a fare una buona prestazione, così come dovrà farla Mazzoleni". Rientrerà Banega che si è allenato in gruppo e potrebbe avere una chance dal primo minuto, con Joao Mario che sarà fondamentale negli equilibri tattici: "Ever si è allenato bene e potrà giocare domenica. Non lo vedo un regista davanti alla difesa, anche se può ricoprire pure quel ruolo. E' un giocatore abile a giocare fra le linee, a farsi trovare smarcato e a pungere nella metà campo avversaria; con lui in campo Joao Mario deve ricoprire zone di campo diverse dal solito e deve essere bravo, così come tutta la squadra a recuperare i giusti palloni per far ripartire la manovra. Dobbiamo giocare un calcio facile, semplice e pulito: serve concretezza per battere il Bologna".

L'Inter ha utilizzato sia il 4-2-3-1 che il 3-4-2-1 negli ultimi incontri disputati e Stefano Pioli promuove entrambe i sistemi di gioco: "Con tutti e due i moduli abbiamo fatto bene, l'importante è l'atteggiamento e la disponibilità al sacrificio da parte di tutti. A seconda del tipo di partita, sceglierò un sistema di gioco adeguato, ma ripeto, interpretiamo correttamente tutti i moduli. Ora pensiamo a battere il Bologna, e solo successivamente ci concentreremo sulla sfida alla Roma. Gli scontri diretti saranno fondamentali, ma bisogna prima battere squadre meno blasonate".


Tags: bologna inter pioli mazzoleni

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE