Serie B
32a Giornata

Salernitana Salernitana nd

Ascoli Ascoli

Ternana Ternana nd

Avellino Avellino

Vicenza Vicenza nd

Brescia Brescia

Virtus Entella Virtus Entella nd

Cesena Cesena

Spal Spal nd

Frosinone Frosinone

Bari Bari nd

Novara Novara

Carpi Carpi nd

Perugia Perugia

Verona Verona nd

Pisa Pisa

Latina Latina nd

Pro Vercelli Pro Vercelli

Cittadella Cittadella nd

Spezia Spezia

Benevento Benevento nd

Trapani Trapani

 Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 25 Marzo 2017
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, Pioli: Bologna insidioso, Mazzoleni faccia la sua gara

17/02/2017 14:29

Inter, Pioli: Bologna insidioso, Mazzoleni faccia la sua gara |  Sport e Vai

PIOLI BOLOGNA-INTER - "Non sono preoccupato delle diffide di Miranda e Medel in vista della Roma, ma piuttosto del Bologna". Così Stefano Pioli in conferenza stampa alla vigilia della trasferta del Dall'Ara contro i felsinei. Al Suning Training Centre, il tecnico nerazzurro mette in guardia i suoi per il delicato lunch match di domenica: "Sono ottimista per la prossima gara. Siamo in un buon momento di forma, e vogliamo conquistare i tre punti per non perdere le speranze di qualificazione Champions. Il Bologna viene da due sconfitte casalinghe consecutive, ma è altrettanto vero che in casa ha fatto molti punti, quindi è un avversario da prendere con le molle; abbiamo avuto la conferma nel match dell'andata e in Coppa Italia dove ci hanno costretto a giocare 120 minuti".

Sia Pioli che Donadoni sono reduci da alcune polemiche con l'arbitraggio delle ultime gare: "Io non ho parlato granchè dell'arbitro, l'ho fatto solo a fine gara. Dobbiamo pensare soltanto a fare una buona prestazione, così come dovrà farla Mazzoleni". Rientrerà Banega che si è allenato in gruppo e potrebbe avere una chance dal primo minuto, con Joao Mario che sarà fondamentale negli equilibri tattici: "Ever si è allenato bene e potrà giocare domenica. Non lo vedo un regista davanti alla difesa, anche se può ricoprire pure quel ruolo. E' un giocatore abile a giocare fra le linee, a farsi trovare smarcato e a pungere nella metà campo avversaria; con lui in campo Joao Mario deve ricoprire zone di campo diverse dal solito e deve essere bravo, così come tutta la squadra a recuperare i giusti palloni per far ripartire la manovra. Dobbiamo giocare un calcio facile, semplice e pulito: serve concretezza per battere il Bologna".

L'Inter ha utilizzato sia il 4-2-3-1 che il 3-4-2-1 negli ultimi incontri disputati e Stefano Pioli promuove entrambe i sistemi di gioco: "Con tutti e due i moduli abbiamo fatto bene, l'importante è l'atteggiamento e la disponibilità al sacrificio da parte di tutti. A seconda del tipo di partita, sceglierò un sistema di gioco adeguato, ma ripeto, interpretiamo correttamente tutti i moduli. Ora pensiamo a battere il Bologna, e solo successivamente ci concentreremo sulla sfida alla Roma. Gli scontri diretti saranno fondamentali, ma bisogna prima battere squadre meno blasonate".


Tags: bologna inter pioli mazzoleni

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE