Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 16 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Il Palermo ufficializza De Zerbi: è il più giovane tecnico in A

06/09/2016 15:54

Il Palermo ufficializza De Zerbi: è il più giovane tecnico in A  |  Sport e Vai

La notizia era nota da giorni http://www.sportevai.it/calcio/palermo-ecco-de-zerbi-contratto-biennale.htmlma solo oggi è stata ufficializzata dal Palermo che deve ancora risolvere il contratto con Ballardini dopo il suo esonero: sarà Roberto De Zerbi il nuovo allenatore dei rosanero. Il quinto in appena 12 mesi dopo Ballardini, Schelotto, Iachini, Tedesco e tutto il tran-tran che mai come prima – nonostante le abitudini ben conosciute del tecnico Zamparini – aveva messo a soqquadro una squadra e una città ormai senza serenità da troppo tempo. A soli 37 anni De Zerbi diventa l'allenatore più giovane della serie A, battendo il pescarese Oddo che ha 40 anni. L'ex tecnico del Foggia, che si lasciò malissimo con i satanelli nonostante due anni ad alto livello, avrà l'arduo compito di esordire contro il Napoli di Sarri anche se il tecnico, che deve scontare un turno di squalifica dopo il burrascoso epilogo dei play off tra Foggia e Pisa (squalificato per due turni, De Zerbi aveva fatto ricorso alla Corte d'appello vedendosi ridotto lo stop da 2 a una giornata) sabato sera sarà in tribuna. Cambierà molto anche a livello tattico: andrà in pensione il 3-5-1-1 di Ballardini e si potrebbe vedere subito il 4-3-3 che De Zerbi ha studiato da Zeman. Incrocio particolare per lui, visto che con la maglia del Napoli ha giocato nella stagione della promozione dalla serie B alla serie A.


Tags: Palermo napoli roberto de zerbi

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE