Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 27 Settembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Gravina: Ecco che chiedo a Mancini e sui cori razzisti dico che...

05/11/2018 09:09

Gravina: Ecco che chiedo a Mancini e sui cori razzisti dico che... |  Sport e Vai

"Stiamo lavorando all'area dei controlli e della giustizia sportiva, la prima richiede un intervento preciso per riordinare il codice ed entro il 31 dicembre vorremmo uscire con le nuove licenze nazionali che disciplinano la possibilità di iscriversi al campionato, questo eliminerà le criticità che hanno generato problemi. Vogliamo A e B a 20 e fare della serie C un campionato semi-professionistico". Ospite a Radio1 di Radio anch'io sport il neo-presidente della Figc, Gabriele Gravina, parla dei progetti immediati per la Federazione. Dopo un commento duro sull'ipotesi Superlega europea ("E' uno sforzo per sradicare il radicamento sul territorio, mi sembra una fuga in avanti pericolosa per il futuro del calcio") si parla di Nazionale e di Mancini. "Gli chiediamo di portare più risultati possibili, è un tecnico serio e preparato, non l'ho scelto io ma devo difenderlo perchè rappresenta la Figc ed è il mio allenatore, l'allenatore della nazionale. Tutti siamo portati a valutare non solo il lavoro della governance ma che siamo giudicati anche per i risultati tecnici. Sono pronto a essere giudicato per questo ma assieme a me siano giudicati quelli che hanno la responsabilità dei risultati". La nazionale aspetta ancora un nuovo responsabile del club Italia: "Per la prossima partita non ci sarà ancora, ci stiamo lavorando, l'ultimo consiglio federale ha lanciato sei tavoli permanenti su cui confrontarsi ed uno riguarda il club Italia, di nomi ce ne sono tanti. Uva non è più il dg, personalmente lo stimo, è una persona capace che ha dimostrato attraverso una crescita anche internazionale tante doti. Quando c'è una nuova governance servono riflessioni di carattere generale". Domani c'è la sentenza sul caso Entella per la serie B: "Abbiamo preso in considerazione il rispetto delle regole e delle sentenze, siamo in attesa della decisione del Tar e del Consiglio di Stato, quando avremo a disposizione queste decisioni degli organi della magistratura ordinaria ci sarà una riflessione politica e vedremo se fare una riforma dei calendari". Sull'utilizzo del Var, Gravina dice: "L'Italia è all'avanguardia sulle innovazioni tecnologiche anche se ci sono sempre margini di miglioramento. Gli arbitri si stanno attenendo al protocollo Ifab che implica discrezionalità, quindi si possono anche commettere errori ma sono stati limitati al minimo indispensabile. Eviterei però la...moviola alla Var". Sul tema dei cori beceri allo stadio aggiunge: "E' un problema di educazione, esistono delle sanzioni ma anche delle modalità dei club per attenuare le sanzioni con la partecipazione e il controllo, dobbiamo lavorare insieme a sensabilizzare ed educare tutti per evitare tutto questo e che le società possano avere sempre più parte attiva nell'educazione delle tifoserie".


Tags: presidente mancini Figc

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE