Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 19 Agosto 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Fiorentina-Empoli 1-2: un rigore di Pasqual allo scadere condanna i viola

15/04/2017 16:05

Fiorentina-Empoli 1-2: un rigore di Pasqual allo scadere condanna i viola |  Sport e Vai

FIRENZE – Il fiato sul collo del Crotone dà la spinta giusta all'Empoli che vince 2-1 il derby con la Fiorentina grazie a un rigore in pieno recupero dell'ex di turno Pasqual e scatena la contestazione dei tifosi viola. Epilogo a sorpresa di una gara dai due volti, dominata dall'Empoli per i primi 45' e dalla squadra di Sousa nella ripresa. La cosa migliore del primo tempo della Fiorentina è la maglietta di incoraggiamento a Giuseppe Rossi, vittima di un nuovo brutto infortunio: prima del match tutti i giocatori hanno indossato una shirt con la scritta “Pepito non mollare, siamo con te. Lascia solo il primo quarto d'ora ai locali, infatti, l'Empoli. Poi prende le misure e per i viola sono guai. L'avvisaglia è un'occasione per Thiam che in piena area gira concludendo potente di mancino, ma non centra la porta da posizione molto ravvicinata e mentre Saponara e Kalinic appaiono confusionari e imprecisi ecco che l'Empoli capisce che si può osare. Prima è Mchedlidze a sprecare su angolo mandando alto di testa poi ecco il gol del vantaggio al 37': Krunic salta Borja Valero e serve Thiam, il suo cross viene smanacciato male da Tatarusanu ed El Kaddouri è più pronto di tutti a mandare la sfera in rete grazie a un tocco sporco. E i fischi che accompagno la Fiorentina negli spogliatoi per l'intervallo sono meritati. E' una squadra più motivata quella che inizia la ripresa, mentre l'Empoli si innervosisce e comincia a collezionare cartellini. Sousa – contestato dai tifosi sugli spalti – cambia tutto al quarto d'ora e toglie Bernardeschi e Saponara per inserire Babacar e Ilicic e la mossa quanto meno porta fortuna. Al 19' infatti arriva il gol del pari. Merito di Tello, tra i migliori in campo: lo spagnolo, servito da Borja Valero, tira di destro e complici le deviazioni di Bellusci e Veseli infila sotto la traversa. Prende coraggio la Fiorentina che realizza anche la rete del sorpasso con Kalinic subito dopo, ma Mazzoleni annulla per fuorigioco. L'Empoli ora concede molto e i viola sfiorano il raddoppio prima con un destro potente di collo in diagonale di Chiesa, con la palla che sfila di pochissimo a lato del secondo palo e poi con Ilicic che scheggia l'incrocio dei pali su punizione. L'Empoli si vede solo nel finale ma al momento giusto: al 46', infatti, per fallo di Borja Valero su Pucciarelli, che si era smarcato in area di rigore, Mazzoleni assegna un rigore che Pasqual concede per il gol dell'ex in pieno recupero che regala tre punti fondamentali in chiave salvezza, con il Crotone che ora è più lontano. Questo il tabellino dell'incontro:

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Astori, Sanchez: Tello, Borja Valero, Vecino, Chiesa (M.Olivera dal 38' st); Bernardeschi (Babacar dal 16' st), Saponara (Ilicic dal 16' st); Kalinic. A disp.: Satalino, Sportiello , De Maio, Badelj, Salcedo, Cristoforo, Hagi, Maistro, Milic. All.: Paulo Sousa

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Bellucci, Barba, Pasqual; Buchel (Diousse dal 30' st), Croce, Krunic; El Kaddouri (Zambelli dal 36' st); Thiam, Mchedlidze (Pucciarelli dal 23' st). A disp.: Pelagotti, Laurini, Dimarco, Mauri, Maccarone, Costa, Zajc, Tello, Marilungo. All.: Martusciello

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo

Reti: El Kaddouri (E) al 37' pt, Tello (F) al 20', Pasqual su rig. (F) al 46' st

Note: Espulso Kalinic (F) al 49' st. Ammoniti Croce (E), Veseli (E), Krunic (E), Tomovic (F), Barba (E), Diousse (E), Ilicic (F), M.Olivera (F), Borja Valero (F)


Tags: fiorentina Empoli el kaddouri tello

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE