Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 20 Giugno 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Di Natale incorona Insigne: È il mio erede. E il Napoli ha ridotto gap con la Juve

13/10/2017 12:55

Di Natale incorona Insigne: È il mio erede. E il Napoli ha ridotto gap con la Juve |  Sport e Vai

Totò Di Natale incorona Lorenzo Insigne: "È il mio erede, è davvero bravissimo. Fa giocate da top player e si è messo a segnare". L'ex centravanti di Empoli e Udinese, intervistato dalla Gazzetta per i suoi 40 anni, rivela di aver dato un consiglio speciale all'attaccante di Frattamaggiore: "Gli dissi un giorno a Udine che doveva segnare di più, lo fa". Di Natale, che in carriera non ha mai giocato nel Napoli ma ha sempre fatto il tifo per i colori azzurri, ha un rimpianto più grande degli altri: "Quello di non essere stato allenato da Sarri. Mi avesse allenato lui avrei fatto sempre 20 gol a campionato. Mi sembra di rivedere la qualità che diede Guidolin, palla a terra e gioco di prima". Per lo scudetto, però, la favorita è sempre la stessa: "La Juve è favorita. Ancora. Ma il Napoli ha ridotto il gap, non spreca più". Quanto alla nazionale italiana "deve andare al Mondiale, altrimenti sono convinto pure io che sia una catastrofe. L’Italia parte sempre un po’ dietro, poi arriva. Ricorda l’Europeo 2012 con Prandelli. Si pensava che andassimo a casa, arrivammo in finale, resta il mio ricordo più bello quel gol alla Spagna nella prima partita a Danzica". 


Tags: napoli antonio di natale lorenzo insigne

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE