Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 13 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

La Juve pensa già al primo trofeo stagionale, Lazio permettendo

10/08/2017 10:02

La Juve pensa già al primo trofeo stagionale, Lazio permettendo |  Sport e Vai

Dopo il sesto scudetto consecutivo vinto, e la seconda finale di Champions League persa negli ultimi tre anni, la Juventus di Massimiliano Allegri si appresta ad affrontare il primo impegno ufficiale della stagione: la finale di Supercoppa Italiana contro la Lazio di Simone Inzaghi. La finale Juventus – Lazio, infatti, si giocherà domenica 13 agosto, alle 20:45, allo Stadio Olimpico di Roma. Secondo i numerosi siti di scommesse online che operano in Italia, com’era preventivabile, a partire con i favori del pronostico sono ovviamente i bianconeri, ma in una finale, si sa, davvero tutto può succedere.

I dubbi di Max

Il precampionato della Juventus non è stato esaltante e la difesa, da sempre punto di forza dei Campioni d’Italia in carica, sembra soffrire maledettamente la partenza di Leonardo Bonucci, passato al nuovo Milan cinese. La corazzata bianconera deve dimostrare di aver smaltito le scorie della finale di Champions League persa contro il Real Madrid lo scorso maggio a Cardiff. Intorno a quella finale circolano numerose voci che parlano di fratture all’interno dello spogliatoio bianconero, che avrebbero portato alle cessioni di Dani Alves prima, passato al Paris Saint Germain, e di Bonucci poi, che ha detto addio alla Juventus per sposare la causa rossonera. Il mercato, portato avanti dal duo Paratici – Marotta, ha regalato a mister Max Allegri calciatori importanti. In primis Douglas Costa, strappato al Bayern Monaco per una cifra vicina ai 50 milioni di euro (bonus compresi) e Federico Bernardeschi, prelevato dalla Fiorentina non senza polemiche con un esborso di 45 milioni di euro. Rinforzi che vanno a puntellare un reparto offensivo che conta già calciatori del calibro di Gonzalo Higuaìn, Paulo Dybala e Mario Mandzukic. Ciò che preoccupa, però, è il reparto difensivo. Barzagli sembra sul viale del tramonto ed il giovane Rugani deve raccogliere la pesante eredità lasciata dal leader della BBC Leonardo Bonucci. Il tecnico toscano ha a disposizione anche i nuovi arrivi Szczesny e De Sciglio in vista della finale di Roma. L’ex tecnico del Milan dovrebbe riproporre il 4-2-3-1 che tanto bene ha fatto durante l’ultima stagione.

Inzaghi e la certezza Immobile

Meno certezze per Simone Inzaghi in vista della finale di Supercoppa Italiana contro la Juve, prevista per il 13 agosto allo stadio Olimpico di Roma. Il tecnico, infatti, dovrà fare a meno del brasiliano Felipe Anderson in vista della super sfida con i bianconeri. Al suo posto dovrebbe giocare il senegalese Keita Balde. Il giovane ex canterano del Barcellona è in forte ascesa ed ha più volte rifiutato il rinnovo proposto dalla società capitolina. Su di lui c’è forte l’interesse di Inter, Milan, Napoli e Juventus. Secondo le ultime indiscrezioni, però, il calciatore avrebbe rifiutato l’offerta del Napoli per sposare la causa bianconera. La dirigenza juventina, però, offre 15 milioni di euro per il cartellino del senegalese, mentre Lotito ne chiede circa il doppio. quella di domenica sarà una partita speciale per un calciatore che, a breve, potrebbe cambiare casacca, ma potrebbe lasciare facendo un grande regalo ai tifosi della Lazio, regalandogli un trofeo atteso ormai da diversi anni. Simone Inzaghi dovrebbe schierare a centrocampo anche il neo arrivo Lucas Leiva, arrivato dal Liverpool per sostituire Biglia, passato al Milan. In attacco la certezza si chiama Ciro Immobile: l’attaccante di Torre Annunziata è un ex Juve e farà di tutto per segnare alla sua ex squadra per regalare la Supercoppa Italiana ai tifosi biancocelesti.


Tags: juventus lazio supercoppa italiana

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE