Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 17 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Nba: Spurs inarrestabili, Miami perde in casa ed è sotto 2-1

11/06/2014 08:46

Nba: Spurs inarrestabili, Miami perde in casa ed è sotto 2-1 |  Sport e Vai
Nuovo ribaltone nella finale Nba e pallino che torna in mano agli Spurs, capaci di andare a vincere d’autorità in casa di Miami per 111-92 e di portarsi avanti 2-1 nella serie. Uno choc per gli Heat, che vincevano da 11 gare di fila all’AA Arena e che sono stati “traditi” da Lebron James. La stella di Miami è partita bene ma si è fermata a 22 punti con ben sette palle perse. Il duello con Kawhi Leonard l’ha vinto quest’ultimo, autore di una prova super con 29 punti (10/13) che ha riscattato le prime due opache partite. Sant’Antonio è partito con un primo tempo da record (78,5% al tiro) e dopo il secondo quarto si è trovato con un vantaggio rassicurante (50-71). Per Miami poteva esserci la voglia di pensare già a gara-4 ma non si è campioni a caso e nel terzo quarto si è visto tutto l’orgoglio dei fuoriclasse. Gli Heat trascinati da Wade (22 punti) si sono rifatti sotto portandosi anche a -7 al 35’ ma il provvidenziale ingresso di Belinelli, autore di una tripla appena entrato in campo, ha consentito agli Spurs di allungare di nuovo e di chiudere il terzo tempo con +11 (75-86). E’ una guerra di nervi con gli Heat che non mollano nell’ultimo quarto ma i guizzi dei singoli fanno la differenza, Parker (deludente nel complesso con 15 punti ed una prova incolore che fa riflettere) e Ginobili fanno 84-100 a -5’ ed è finita con il punteggio finale di 111-92. Stefano Grandi  

Tags: lebron james spurs heat parker leonard NBA

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE