Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 2 Dicembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

NBA: ritorno amaro per Durant, debutto stagionale per Datome

03/12/2014 09:58

NBA: ritorno amaro per Durant, debutto stagionale per Datome |  Sport e Vai

Tante gare nella notte dell’NBA che ha visto il ritorno in campo di Kevin Durant, il detentore del titolo di MVP. KD sembra essersi messo alle spalle l’infortunio che l’ha tenuto fuori dalla prima parte della stagione e nel match contro i New Orleans Pelicans sfodera una prestazione delle sue, con 27 punti (6/10 dal campo) che però non bastano ad evitare la sconfitta dei suoi Oklahoma City Thunder: i Pelicans, trascinati da un Anthony Davis semplicemente mostruoso (25 punti, 10 rimbalzi, 4 assist, 6 recuperi e 4 stoppate) si impongono per 112-104.

CURRY FA VOLARE GLI WARRIORS. L’eroe della nottata, però, è Steph Curry, che con una tripla a 2’’ dalla fine regala a Golden State la decima vittoria consecutiva: le vittime degli Warriors, stavolta, sono gli Orlando Magic, battuti 98-97 con una rimonta partita quando la squadra della Florida era avanti di nove punti.

OK I BIG THREE. Sorride anche Lebron James, vittorioso con i suoi Cleveland Cavaliers contro i Milwaukee Bucks. The King segna 26 punti e consegna 10 assist, non male neanche Irving (28 punti) e Love, 27: i Big Three dei Cavs, insomma, iniziano a funzionare davvero bene. Sofferto il successo dei Dallas Mavericks sui Chicago Bulls, trascinati da Derrick Rose (18 punti) al secondo overtime: decisivo, per i Mavs, Monta Ellis, uomo del giorno con la bellezza di 38 punti a tabellino, mentre Rose si assume il rischio del tiro del possibile pari sulla sirena, sbagliandolo. Finisce 132-129.

ALDRIDGE SFIORA I 40. Meglio di Ellis fa LaMarcus Aldridge, che infila una doppia doppia da 39 punti e 11 rimbalzi nella vittoria dei suoi Portland Trail Blazers sul campo dei Denver Nuggets (105-103): decide nel finale il canestro di Robin Lopez e l’errore da tre, per il sorpasso, di Danilo Gallinari, che chiude la gara con 9 punti e 4 rimbalzi.

KOBE IN OMBRA. Successo anche per i Los Angeles Lakers, che battono 106-96 i Detroit Pistons, nei quali fa il suo esordio stagionale Gigi Datome (7 punti con 3/8 al tiro): Jordan Hill, 22 punti e 13 rimbalzi, è l’uomo decisivo per i gialloviola, mentre Kobe Bryant firma una gara in chiaroscuro, con 12 punti, 13 assist ma anche 10 palle perse.

LE ALTRE GARE. Completano il quadro dei risultati della notte la vittoria degli Atlanta Hawks sui Boston Celtics (109-105), il successo dei Brooklyn Nets al Madison Squadre Garden nel derby newyorkese coi Knicks (98-93), la passeggiata dei Phoenix Suns sugli Indiana Pacers (116-99) e il blitz dei Toronto Raptors in casa dei Sacramento Kings, battuti 117-109.


Tags: denver nuggets gallinari bryant orlando magic portland trail blazers golden state warriors oklahoma thunder durant anthony davis datome aldridge NBA

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE