Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 4 Marzo 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Torna il Milan degli olandesi: pronto altro colpo dopo Botman

15/03/2022 11:55

Torna il Milan degli olandesi: pronto altro colpo dopo Botman |  Sport e Vai

La suggestione è di quelle forti. Già, perché il Milan potrebbe tornare "olandese". Attorno al magnifico trio di campioni - Gullit e Van Basten prima, a cui dopo un anno si è aggiunto Rijkaard - la formazione rossonera ha costruito imprese e successi a cavallo tra gli anni '80 e '90, oggi i nomi in agenda sono meno altisonanti ma in grado comunque di far compiere alla squadra di Pioli il salto di qualità. A fare il punto della situazione è il giornalista della Gazzetta dello Sport Nicolò Schira.

“Il Milan sta lavorando a un doppio colpo olandese con l’agente Muy Manero, che rappresenta Sven Botman (Lille) e Steven Bergwijn (Tottenham). Loro sono i principali obiettivi come centrale difensivo e ala. Trattative aperte per il calciomercato estivo”. 

Di Botman e del Milan s’è scritto parecchio: il colossale difensore olandese, 22 anni, è esploso al Lille dopo essere cresciuto nelle giovanili dell’Ajax e aver vissuto un breve apprendistato all’Herenveen. È un calciatore forte fisicamente, abile nel posizionamento e con un ottimo piede sinistro. Bergwijn invece è destro e la sua storia è diversa: cresciuto nell’Ajax è poi esploso nel PSV, con cui ha vinto tre volte l’Eredivisie, per poi passare al Tottenham nel gennaio del 2020 per 35 milioni di euro. In Premier League non è riuscito ad affermarsi come titolare negli Spurs e con l’arrivo di Conte è finito definitivamente ai margini della squadra. Attaccante tecnico, rapido, in grado di giocare sia a sinistra che a destra, Bergwijn (24 anni) aggiungerebbe qualità e velocità al reparto offensivo rossonero che con Leao potrebbe contare su due ali imprendibili. 

Milan all'olandese, tifosi scettici

Per i tifosi milanisti, però, l’accoppiata olandese non è ciò che serve al Milan. “Bergwijn no, vi prego! Non è ciò di cui abbiamo bisogno come l’aria davanti per fare un ulteriore step avanti. Abbiamo bisogno di gol, tanti gol e assist”, commenta MVB9. Nathan è più possibilista: “In Olanda segnava tanto, in Inghilterra non aveva continuità: in prestito con diritto lo prendo”, scrive il tifoso. “Bergwijn gioca più a sinistra che a destra, perché dovremmo prendere un altro esterno a sinistra?” si domanda Freerodico. Soph lo tranquillizza: “Bergwijn può giocare a destra. Al Tottenham non ha avuto tanto spazio, vorrei vederlo al Milan”. “Ma possibile che non possiamo prendere nessuno meglio di Berwgwijn?”, domanda Zakariya.      


Tags: milan Olanda Botman

Articoli Correlati