Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 26 Febbraio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Tragedia nell'atletica: colpito da un martello muore un giudice in Usa

11/12/2014 11:02

Tragedia nell'atletica: colpito da un martello muore un giudice in Usa |  Sport e Vai
lancio del martello

Ancora un lutto per incidente fortuito nel mondo dello sport. Dopo gli arbitri di cricket colpiti da una pallina è stata la tragica volta di un giudice di lancio del martello deceduto dopo essere stato colpito da un attrezzo all'interno di una gara di college negli Stati Uniti.

Non era una gara di lancio del martello "olimpico" ma martellone, leggermente diverso l'attrezzo, una sfera decisamente più pesante (quasi 16 chili) con una presa più piccola che non finisce molto lontano (21,35 m il record del mondo). All'università di Ithaca, New York, un giudice di 75 anni, Douglas Koban, di Endicott, impiegato Ibm in pensione, "ingaggiato" dall'ateneo per l'occasione è stato colpito alla testa mentre attraversava la zona di gara. Immediatamente soccorso, è morto il giorno dopo all'ospedale.

Come ricordato da gazzetta.it è lunga la lista degli incidenti mortali sui campi di gare dei lanci in atletica leggera: l'ultimo caso è dell'agosto 2012 quando Dieter Strack, giudice anch'egli 75enne, a un meeting giovanile di Düsseldorf, in Germania, viene trafitto alla carotide da un giavellotto scagliato da un 17enne. Si sarebbe mosso per la misurazione prima che l'attrezzo cadesse a terra, valutandone male la traiettoria. Analogo caso a Tallinn, in Estonia, nel maggio 2010. Edgar Aavik, giudice 77enne, è colpito alla testa e muore dopo tre settimane. Nell'aprile 2000 la vittima è Serge Avedissian, 36enne campione francese di disco 1987: a Parigi, durante un allenamento, sta raccogliendo il suo attrezzo quando un martello scagliato da un compagno di club lo centra in faccia.


Tags: morto atletica leggera colpito lancio del martello

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE