Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 17 Gennaio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Pioli recupera due titolari: Al mio Milan ho fatto rivedere quel gol

27/11/2021 13:06

Pioli recupera due titolari: Al mio Milan ho fatto rivedere quel gol |  Sport e Vai

Vorrebbe bagnare il rinnovo di contratto fresco fresco con un'altra vittoria e mantenere così la leadership in campionato, sperando magari in un regalo della Lazio a Napoli, ma soprattutto vuol rivedere quel Milan che negli anni ha forgiato passo dopo passo. Stefano Pioli chiede tante cose alla gara di domani col Sassuolo ma intanto si toglie un sassolino dalle scarpe parlando di Messias, dopo aver ingoiato per mesi ironie di ogni genere sul suo acquisto

Messias ha dimostrato in uno spezzone, ma me lo sta dimostrando in tutti gli allenamenti, che ha qualità. È una bella storia ma non una favola, è qui perché ha le qualità per stare qui, ci darà soddisfazioni. Oggi ho fatto rivedere il gol alla squadra perché è importante gestire bene i palloni e poi riempire l'area, lui l'ha fatto molto bene

Col Sassuolo non ci sarà Giroud ma tornano Leao ed anche Maignan

Maignan ta bene, ha cominciato a lavorare con la squadra da sabato. È pronto, ha accelerato tantissimo perché ha una grandissima mentalità. Giocherà lui domani. Tatarusanu ha fatto bene e sono contento di lui ma da domani torna Mike. Tomori sta meglio ma non è pronto per domani, dovrebbe essere convocato per mercoledì prossimo. Leao sta bene, non aveva ancora recuperato i crampi di Firenze ma domani è pronto per giocare

Pioli poi torna sul rinnovo

Abbiamo gli stesse obiettivi, ambizioni e motivazioni. Vogliamo portare il Milan nelle posizioni che merita sia in Italia che in Europa. È un percorso in continua crescita, vogliamo migliorare la squadra con giocatori adatti al nostro tipo di gioco e di prospettiva. Fino ad oggi abbiamo gettato le basi, adesso dobbiamo alzare la struttura per diventare sempre più competitivi. Difficile prevedere il futuro, ma mi piace la sintonia che c'è nel club: ci permette a tutti di dare il massimo con cura, passione e partecipazione. La seconda stella? È normale che vincere fa la differenza. Lo so io e lo sanno i miei giocatori.  Stiamo alzando la qualità.  Nella mia testa c'è il sogno di vincere, perché siamo al Milan. Faremo il possibile

Il successo in Champions darà una carica in più

Le medie squadre, dopo una grande partita, si accontentano, affrontando l'impegno successivo con meno attenzione. Le grandi invece, affrontano le partite con maggiore qualità e attenzione. Domani abbiamo l'opportunità per tornare a fare le cose bene anche in campionato.  Dovremo mettere in campo una prestazione di alto livello per vincere. In queste cinque partite nei ruoli in cui siamo un po' difficoltà dovrò cercare di gestire al meglio le situazioni e cercare di avere la squadra performante.

Pioli confida anche nell'apporto di Pellegri e Bakayoko

Pellegri si farà trovare pronto, fisicamente sta bene e si è sempre allenato. Ha avuto qualche piccolo acciacco ma l'ha superato. È un ragazzo intelligente, quando sarà il momento si farà trovare pronto. Bakayoko ha avuto difficoltà all'inizio perché è arrivato con una condizione non ottimale. Ha verticalità, fisicità, è forte. È chiaro che nel reparto della mediana posso scegliere con facilità, ho giocatori di livello. Giocheranno tutti. Da qua a gennaio mancano ancora tante partite, poi saremo pronti anche per affrontare l'emergenza a gennaio".

Infine un pensiero sulla Nazionale. Meglio CR7 o Calhanoglu contro l'Italia?

"Io tifo per l'Italia, ha tutte le qualità per quello che hanno dimostrato Mancini e giocatori per arrivare ai mondiali. Dobbiamo tifare Italia tutti quanti. L'Italia giocherà per vincere perché ha i valori giusti, tiferemo per loro".

 


Tags: milan pioli Messias

Articoli Correlati