Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 27 Giugno 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Wimbledon, i sorteggi degli italiani: bene Lorenzi e Seppi

30/06/2017 11:58

Wimbledon, i sorteggi degli italiani: bene Lorenzi e Seppi |  Sport e Vai

Sono almeno sei (in attesa della conclusione delle qualificazioni che vedono Simone Bolelli impegnato al turno decisivo) i tennisti azzurri al via nel tabellone principale di Wimbledon, terzo Slam della stagione, che scatta lunedì 3 luglio sui campi in erba dell'All England Lawn Tennis Club.
Un sorteggio dai due volti per i giocatori italiani, con l’urna abbastanza benigna per i ‘veterani’ ma meno invece con gli esordienti.
Fabio Fognini, numero 29 della classifica mondiale e 28esima testa di serie, alla nona apparizione sui prati di Church Road dove ha raggiunto due volte il terzo turno (2010 e 2014), esordirà contro il russo Dmitry Tursonov, attualmente numero 701 Atp e in gara con il ranking protetto, capace di raggiungere due volte gli ottavi in questo torneo (nel 2005 e 2006): il 34enne di Mosca si è aggiudicato l’unico confronto diretto con il 30enne di Arma di Taggia, disputato nel 2010 sull’erba di Eastbourne.
Non è andata malissimo neppure a Paolo Lorenzi, numero 33 del ranking Atp e 32 del seeding, che punta a vincere il suo primo match ai "The Championships" dopo sei partecipazioni in cui è uscito di scena al primo turno: il 35enne senese è stato infatti sorteggiato contro l’argentino Horacio Zeballos, numero 49 Atp, pure lui a caccia del primo successo londinese (quinta presenza). I due si sono affrontati due volte a livello challenger, con affermazioni dell’azzurro lo scorso anno a Bucaramanga e nel 2009 a San Luis Potosi.
Ostacolo non impossibile anche per Andreas Seppi, che in dodici precedenti partecipazioni a Wimbledon vanta come miglior risultato gli ottavi nel 2013 quando fu stoppato da Juan Martin Del Potro (oltre a tre terzi turni): il 33enne di Caldaro, attualmente numero 102 Atp e in semifinale ad Antalya, esordirà contro il ceco Norbert Gombos, numero 90 del ranking, debuttante assoluto a livello Slam e mai prima opposto all’altoatesino.
Meno fortunato invece Thomas Fabbiano, numero 95 della classifica Atp, che per il suo esordio in main draw sui prati di Wimbledon ha pescato lo statunitense Sam Querrey, numero 28 del ranking e 24esima testa di serie, reduce dai quarti di finale nell’ultima edizione (dove eliminò al terzo turno Novak Djokovic, allora numero uno del mondo, facendo sfumare il sogno Grande Slam): non ci sono precedenti tra i due.
Peggio ancora è andata – se vogliamo - a Marco Cecchinato, numero 105 Atp, che per la prima volta in un tabellone principale di un Major dovrà vedersela con il giapponese Kei Nishikori, numero 9 della classifica mondiale e del seeding, che ha raggiunto gli ottavi nel 2016 e 2014: anche in questo caso i due giocatori non si sono mai affrontati.
Dovrà invece aspettare la conclusione delle qualificazioni (in corso sui campi di Roehampton) e quindi il posizionamento dei nomi in tabellone Stefano Travaglia, numero 155 del ranking mondiale: sarà la prima partecipazione al main draw di uno Slam per il 25enne di Ascoli Piceno, che nei tre precedenti tentativi - Us Open 2014, Australian Open 2015 e Roland Garros quest'anno - non aveva mai nemmeno vinto un match.


Tags: lorenzi wimbledon seppi

Articoli Correlati