Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 26 Febbraio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Ranking Atp: Djokovic scavalca Federer ed è n.2

15/10/2018 09:03

Ranking Atp: Djokovic scavalca Federer ed è n.2 |  Sport e Vai

Una sola variazione, anche se piuttosto significativa, nella top-ten mondiale sempre guidata da Rafael Nadal, alla sua 17esima settimana del settimo regno (la 194esima complessiva). Lo spagnolo tuttavia, ancora fermo per il solito problema al ginocchio, vede ridursi a soli 215 punti il vantaggio sul serbo Novak Djokovic, che grazie al trionfo nel Masters 1000 di Shanghai si porta sulla seconda poltrona - sempre più minaccioso per il maiorchino – scavalcando lo svizzero Roger Federer, ora sul terzo gradino del podio mondiale. Invariate le altre posizioni, con il tedesco Alexander Zverev che avvicina il 4° posto di Juan Martin Del Potro e può tentare il sorpasso nel finale di stagione visto l’infortunio dell’argentino (frattura alla rotula del ginocchio destro). C'è la presenza di due italiani fra i primi 20 del mondo: Fabio Fognini si conferma il primo degli azzurri, anche se compie un passo indietro, al numero 13 (scavalcato da Borna Coric, finalista a Shanghai), mentre avanza di due posizioni Marco Cecchinato, ora numero 19 (ritoccando ancora il "best" ottenuto la settimana scorsa).

CLASSIFICA ATP - TOP TEN

1 Nadal, Rafael (ESP) 0 7.660 punti
2 Djokovic, Novak (SRB) +1 7.445
2 Federer, Roger (SUI) -1 6.260
4 Del Potro, Juan Martin (ARG) 0 5.860
5 Zverev, Alexander (GER) 0 5.025
6 Cilic, Marin (CRO) 0 4.185
7 Thiem, Dominic (AUT) 0 3.825
8 Anderson, Kevin (RSA) 0 3.775
9 Dimitrov, Grigor (BUL) 0 3.440
10 Isner, John (USA) 0 3.290


Tags: nadal federer djokovic

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE