Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 24 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Federer n.1: Un sogno che si avvera, lo dedico anche a Chiudinelli

17/02/2018 08:46

Federer n.1: Un sogno che si avvera, lo dedico anche a Chiudinelli |  Sport e Vai

"E' stata una cavalcata fantastica, tornare ad essere ancora numero 1 significa davvero molto per me, voglio fare una dedica all’amico Marco Chiudinelli. Ho lottato per essere qui ed essere di nuovo numero 1 è un sogno che si avvera. Adesso toccherà agli altri combattere per arrivarci, non riesco a crederci. Ci sono stati alti e bassi ma ho lavorato duro per arrivare a questo punto. Voglio ringraziare il mio team e mia moglie". Roger Federer ha riscritto la storia, compiendo la missione che lo aveva portato ad accettare la wild card il torneo ATP 500 di Rotterdam. Raggiungendo la semifinale in Olanda il fuoriclasse di Basilea si riprende la leadership mondiale scavalcando Rafa Nadal, sorpasso che il computer ATP ufficializzerà lunedì prossimo. King Roger diventa dunque il più anziano numero 1 di sempre nel tennis: con i suoi 36 anni, 6 mesi e 8 giorni meglio di Andre Agassi, che nel 2003 raggiunse la vetta a 33 anni e 131 giorni. Inoltre lo svizzero diventa l'uomo ad essere tornato dopo più tempo in testa alla classifica, ovvero 5 anni e 106 giorni (era il 4 novembre 2012), e sarà di nuovo sul trono ben 14 stagioni dopo la prima volta, impresa riuscitagli il 2 febbraio del 2004, dopo aver conquistato l'Australian Open battendo in finale Marat Safin.


Tags: nadal federer chiudinelli

Articoli Correlati