Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 2 Dicembre 2023
SEGUI SPORTEVAI SU

Coppa Davis 2022: per gli scommettitori Canada-Italia era la finale anticipata

02/12/2022 11:19

Coppa Davis 2022: per gli scommettitori Canada-Italia era la finale anticipata |  Sport e Vai

La Coppa Davis 2022 è andata in archivio con la prima storica vittoria del Canada. Chi erano, però, alla vigilia i favoriti per la vittoria della massima competizione mondiale a squadre nazionali del tennis maschile? Se l’è chiesto l’Osservatorio Scommesse di Lottomatica, che ha analizzato le puntate online sulla vincente del torneo e le preferenze degli scommettitori.


Dall’indagine emerge come Italia-Canada fosse, per gli utenti, una sorta di finale anticipata: le due nazionali hanno attratto, infatti, il 58% di puntate in chiave vincente, con maggiori chance attribuite all’Italia (31%) rispetto al Canada (27%), nonostante le assenze di Sinner e Berrettini. Più indietro le altre due semifinaliste: 17% per l’Australia, sconfitta nettamente in finale dal Canada, 12% per la Croazia, con un 9% di giocate appannaggio degli USA, fuori ai quarti con l’Italia. Poca fiducia, invece, nei confronti della Spagna (4%), complici anche i forfait illustri di Alcaraz a Nadal.

 

Scommesse Coppa Davis: gli scommettitori puntavano molto sull’Italia del tennis. E i più giovani…

L’indagine dell’Osservatorio Lottomatica evidenzia come le scommesse sulla Coppa Davis abbiano attratto prettamente i giovani: metà delle scommesse complessive è stata, infatti, raccolta nella fascia 18-26 anni, mentre appena il 14% tra gli Over 50. Allargando lo guardo, il 22% delle puntate sulla vincente di Coppa Davis arriva da scommettitori della fascia 37-50 anni, il 15% da quella 27-36. Dati non scontati, considerando che il tennis è uno sport “conservatore” e non giovanissimo come audience, almeno nella percezione comune. Entrando nel dettaglio della rilevazione, nella fascia 18-26 anni sono Canada (18%), Australia (14%) e Italia (12%) le squadre più scommesse. Nella fascia 37-50 svettano, invece, nettamente gli azzurri, con il 9% di puntate. A livello geografico, è il Centro Italia ad aver mostrato più interesse nei confronti della Davis Cup, con il 51% di scommesse globali; poi Sud (35%), Nord Ovest (10%) e Nord Est (4%). 

 

Davis Cup: l’Italia di Volandri ha ribaltato i pronostici nel testa a testa con gli USA

L’Italia, dunque, godeva di fiducia da parte degli scommettitori. Tuttavia, dall’analisi Lottomatica emerge una discrepanza attorno agli azzurri, che partivano indietro rispetto agli Stati Uniti nella sfida dei quarti. Gli USA erano favoriti, secondo gli utenti, sia nell’antepost generale (84% vs 16%) sia nel dato specifico di 2 match su 3. Nel testa a testa Sonego-Tiafoe, l’americano attraeva il 71% di consensi contro il 29% del torinese, poi vittorioso sul duro indoor di Malaga. Analogamente, il doppio Fognini-Boletti (35%) partiva sfavorito contro il duo Sock-Paul (65%), ma il campo ha detto altro. L’eccezione è rappresentata da Lorenzo Musetti: il toscano era indicato alla vigilia come favorito (56%) nel match, poi in realtà perso rispettando il pronostico delle scommesse sportive contro Taylor Fritz (44%), fresco semifinalista alle ATP Finals.

 

Fonte dati: https://www.lottomatica.it/scommesse/eventi/osservatorio-scommesse/coppa-davis-2022


Tags: atp scommesse pronostici coppa davis

Articoli Correlati