Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 3 Luglio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Australian Open: Venus e VandeWeghe in semifinale

24/01/2017 09:22

Australian Open: Venus e VandeWeghe in semifinale |  Sport e Vai

Una conferma e una novità. Questo il risultato dei primi due quarti di finale del tabellone femminile degli Australian Open a Melbourne. La conferma è Venus Williams, la novità è CoCo VandeWeghe- Stanotte si decide la sfida della parte bassa del tabellone con gli ultimi due quarti: quello tra Mirjana Lucic-Baroni e Karolina Pliskova e quello tra Serena Williams e Johanna Konta. Sorride Venus, che con 36 primavere sulle spalle ritorna in semifinale a Melbourne, e senza aver perso un set, grazie al successo per 64 76(3), in un’ora e 47 minuti di gioco, sulla russa Anastasia Pavlyuchenkova. Appena 14 anni dopo l’ultima volta, nel 2003, quando poi si arrampicò fino alla finale prima di arrendersi a Serena. ” Per “Venere” il suo 50esimo match vinto a Melbourne l’ha fatta diventare, a 36 anni e 221 giorni, la giocatrice più anziana a raggiungere una semifinale in un Major da Martina Navratilova, tra le migliori quattro a Wimbledon 1993 all’età di 36 anni e 259 giorni. ”Ho ancora tanto da dare alla competizione” - ha aggiunto la Williams - ”sento di avere in me ancora tanto grande tennis. Quindi siccome mi sento così perché non continuare? Del resto non ho davvero nulla da perdere”. Nella sua terza semifinale agli Aus Open - giovedì - Venus troverà dall’altra parte della rete CoCo VandeWeghe contro la quale ha vinto l’unico precedente disputato lo scorso anno al primo turno degli Internazionali BNL d’Italia a Roma (terra). E’ stato un 64 60, in un’ora e 23 minuti di gioco, quasi umiliante quello rimediato dalla Muguruza nei quarti contro la VandeWeghe. Con la spagnola, che in tutto il torneo non aveva concesso nemmeno un set alle avversarie, presa letteralmente a pallate da CoCo, contro la quale aveva perso due delle tre sfide precedenti ma aveva vinto l’ultima. La VandeWeghe che ha chiuso con 31 vincenti (più del doppio di Muguruza: 14) a fronte di 20 errori gratuiti (16 quelli della spagnola).

Stefano Grandi


Tags: venus williams australian open Vandeweghe

Articoli Correlati