Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 28 Gennaio 2023
SEGUI SPORTEVAI SU

Juventus, Marocchino: Moggi ha ragione, si cerca sempre l'ago nello stesso pagliaio

02/12/2022 23:09

Juventus, Marocchino: Moggi ha ragione, si cerca sempre l'ago nello stesso pagliaio |  Sport e Vai

Domenico Marocchino ha parlato a Radio BiancoNera del terremoto che sta scuotendo la Juventus, proponendo questa disamina:

Da esterno farei tre considerazioni, la prima è quella di Malagò, ovvero che prima di dare giudizi bisognerebbe aspettare gli sviluppi della situazione, mentre nel nostro Paese quando succede qualcosa ci sono spesso reazioni anche spropositate. La seconda è quella che ho sentito da Moggi, ovvero che quando si cerca l'ago nel pagliaio, lo si cerca sempre nello stesso pagliaio. Infine la terza è che nel mondo del calcio è difficile gestire e far filare dritte tutte le questioni, sia quelle economiche che quelle sportive, quando si gestisce una squadra a questi livelli, ricavarne degli utili è difficile.

Di certo in questi anni nella Juventus, come ha detto Tardelli, a livello di campo si è vista una cosa più unica che rara, il cambio di quattro allenatori in quattro anni, e questo lascia pensare che le cose non giravano bene in tutti gli ambiti.

Sull'aspetto sportivo, l'ex attaccante della Juve ha aggiunto:

Può essere che i calciatori siano un po' scoraggiati, ma fino ad un certo punto, perché sono remunerati come professionisti e in quanto tali devono pensare al campo. Allegri dal canto suo avrà un compito importante nella gestione dello spogliatoio, ma certe situazioni possono portare anche a motivazioni particolari. A livello societario penso che prima cercheranno di risolvere il discorso economico, capire la situazione e come gestirla, poi penso che arriveranno uno o due personaggi come Nedved, che sicuramente non se ne intendeva di bilanci, ma poteva dare pareri pesanti riguardo l'aspetto tecnico del calcio, l'importante è che a chi arriva sia data la possibilità di operare, ma allo stesso tempo venga valutato prima di concedergli un incarico, perchè non è detto che un grande ex giocatore sia sicuramente anche un grande tecnico.


Tags: juventus moggi Domenico Marocchino

Articoli Correlati