Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 4 Febbraio 2023
SEGUI SPORTEVAI SU

Juventus, guarda Locatelli: il centrocampista salta le ferie per allenarsi

24/11/2022 16:50

Juventus, guarda Locatelli: il centrocampista salta le ferie per allenarsi |  Sport e Vai

La prima parte di stagione è ormai in archivio e i giocatori non impegnati con le rispettive nazionali per la kermesse mondiale in Qatar hanno ottenuto il permesso di fare qualche giorno di vacanza. I calciatori della Juventus, in particolare, per mandato di Max Allegri, hanno il rendez-vous fissato per il 6 dicembre. Tuttavia, c'è qualcuno che già fatica alla Continassa in attesa dell'arrivo dei compagni: Manuel Locatelli

Locatelli suda per mettere "in difficoltà" Allegri e la Juventus a gennaio

Reduce da un permesso per motivi personali che lo ha esentato dalle amichevoli dell'Italia con Austria e Albania, Manuel Locatelli sta già macinando chilometri avanti e indietro sul campo di allenamento della Continassa, in anticipo di circa due settimane rispetto alla tabella di marcia. Il centrocampista italiano sa benissimo che, con l'arrivo dell'anno nuovo, la concorrenza nella mediana juventina si farà più spietata che mai e vuole essere pronto e combattivo

A gennaio 2023, infatti, i bianconeri sono fiduciosi di riabbracciare finalmente Paul Pogba, assente dalla lista dei convocati per un match ufficiale sin da inizio stagione. Contando il rientrante asso francese, Allegri potrà scegliere da un ampio ventaglio di giocatori di alto livello: Nicolò Fagioli e Fabio Miretti, prodotti rampanti del vivaio bianconero che si sono messi in luce nelle ultime partite; Adrien Rabiot, che sta vivendo senza dubbio il suo miglior momento da quando è alla Juventus; Leandro Paredes, che sebbene stia attraversando un momento di opacità, è pur sempre un titolare della nazionale argentina. A essi si aggiunge Weston Mckennie, nonostante sia in predicato di lasciare la Juventus a gennaio. Tra questi, in ogni caso, il mister livornese dovrà sceglierne 3, sia che decida di giocare col 3-5-2 che tante fortune ha portato alla Vecchia Signora nelle ultime partite prima della pausa, sia che decida di passare al 4-3-3. 

Manuel corre per meritarsi e il rinnovo, e il riscatto, con la Juventus

Una presenza da gennaio 2023 in poi. Tanto servirà affinchè il diritto di riscatto per il classe 1998 proveniente dal Sassuolo diventi obbligo. La Juventus non ha mai smentito di voler fare proprio a titolo definitivo il ragazzo, su cui vuole basare il futuro della squadra, sborsando i 25 milioni di euro più 12,5 di bonus pattuiti con i neroverdi. Ma il nativo di Lecco è ben conscio di dover fare il proverbiale salto di qualità, se vorrà porre la propria firma su un rinnovo che lo legherebbe al club bianconero, a quanto si vocifera, fino al 2027 e con un ingaggio ritoccato verso l'alto rispetto ai 3 milioni attuali.

17 presenze tra tutte le competizioni quest'anno: 0 gol e 0 assist. Un bottino un po' troppo magro sebbene Locatelli non sia mai stato un centrocampista goleador, preferendo invece amministrare il pallone e creare geometrie di raccordo tra centrocampo e attacco. Sarà necessario, però, che il numero 5 juventino sblocchi al più presto la propria vena realizzativa per ritagliarsi definitivamente un ruolo da protagonista e diventare un elemento cardine di quella squadra per cui, non ha mai fatto mistero, tifa sin da bambino. 

Dove renderebbe al meglio Locatelli alla Juventus? Parola al suo agente

Intervista dal quotidiano Tuttosport, l'agente di Locatelli, Stefano Castelnovo, ha risposto così alla domanda sul ruolo prediletto dal suo assistito: 

"Fa parte delle caratteristiche di Manuel conoscere e dettare i tempi di gioco. Lui rende molto in un centrocampo a due però, certamente, ha dimostrato di saper essere utile alla squadra anche a tre. Ed è un ragazzo che sa mettersi a disposizione delle necessità e delle richieste dell’allenatore"

Duttilità, qualità tattica e abnegazione. E magari qualche gol in più. Con questi elementi, Locatelli può senza dubbio far sua la Juventus. 


Tags: juventus allenamento continassa Manuel Locatelli

Articoli Correlati