Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 17 Giugno 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Ravezzani: Milan rassegnato ma è colpa sua

01/05/2021 14:31

Ravezzani: Milan rassegnato ma è colpa sua |  Sport e Vai

Le ultime mosse di mercato del Milan stanno facendo venire più di un sospetto a tifosi ed addetti ai lavori: bloccare il portiere del Lille e seguire De Paul sono indizi chiari su come stanno andando le trattative per i rinnovi di Donnarumma e Calhanoglu. Lo conferma anche Fabio Ravezzani. Il giornalista di TeleLombardia scrive su twitter

Mi dicono che i dirigenti del Milan siano ormai rassegnati a perdere Donnarumma e piuttosto pessimisti su Calhanoglu. Per Gigio non avrei grandi rimpianti: è costato molto più di quanto abbia reso. Sul turco bisognava muoversi un anno fa.


Fioccano le reazioni dei follower: "Se fossi nel Milan accetterei anche il rinnovo brevissimo, anche di un solo anno. Così facendo non darei alibi al giocatore e avrei, nelle ultime partite, un portiere sereno che deve pensare solo a portare la squadra in Champions. Poi in un anno sai quante cose possono cambiare…" o anche: "Direttore, in un modo o nell'altro il Milan troverà soluzioni e andrà avanti... Ma la gestione dei rinnovi è stata indubbiamente disastrosa! Che rivedano questo aspetto di gestione", oppure: " vero direttore, in entrambi i casi errore della dirigenza, che poi sappiamo nella scorsa stagione era deligittimata ma da luglio 2020 in poi di tempo ce ne stato per ricucire e trovare rimedio, è un ombra sulla gestione del dt Maldini e dei suoi stretti collaboratori!"

C'è chi osserva: "Io la metto così. Donnarumma: Vuole 12 mln all'anno, 24 lordi. Ingaggi lordi del Milan 90. Il Milan non si può permettere un portiere da 12 mln che non ti ha mai fatto arrivare in 4 anni nemmeno in Champions. Calhanoglu: vuole 6 mln che è una cifra fuori del mondo per un mediocre" e infine: "Non rinnovare al turco sarebbe una benedizione.. mai visto un 10 (a parte quelli di chi retrocede) che fa 2 gol all'anno..."


Tags: Donnarumma Çalhanoglu Ravezzani

Articoli Correlati