Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 17 Giugno 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Pioli contro Pirlo, chi si ferma è perduto

09/05/2021 14:38

Pioli contro Pirlo, chi si ferma è perduto |  Sport e Vai

Allena una big del nord, cinque lettere e comincia con la P. Vale per l'uno e per l'altro: oggi c'è Juventus-Milan ma è anche la sfida tra Pirlo e Pioli, due allenatori con l'ombra perenne sulla panchina. Un problema che il tecnico della Juve si trascina da tempo e che invece solo di recente ha riguardato anche l'allenatore rossonero. Le minacce di Allegri (o Zidane) e Sarri pendono sul loro capo e chissà che la partita di questa sera allo Stadium non sia decisiva in un senso o nell'altro. Chi si ferma è perduto tra Pirlo, accolto con entusiasmo a inizio stagione quando si favoleggiava di Pirlolandia e si sprecavano i termini elogiativi ("maestro") e Pioli passato dal #Pioliout della prima metà della scorsa stagione ad una conferma che sembrava scontata e che ora invece è in discussione.

I commenti dei tifosi sui social

A poche ore dall'inizio della partita il web  è già in fermento: "Ttiferò, come sempre, per la Juventus.
Continuerò però a sostenere che Pirlo è stato un grande giocatore ma, al momento, non è l'allenatore adatto per la Juve. Ha bisogno di fare esperienza con squadre meno blasonate" o anche: "Il sommelier Pirlo ha le sue colpe, ma chi ha costruito la squadra ha responsabilità maggiori" oppure: "Se c'è un allenatore in Italia che può farsi mettere sotto da Pirlo, è proprio Nefasto Pioli" o anche: "Ho la spiacevole sensazione che Pirlo incida sulle formazioni davvero poco e che non dia mai un quid in più per cercare di leggere tatticamente la squadra avversaria" e infine: "Questo è stato il problema di NON avere un allenatore. Ergo oggi non vinceremo MAI".


Tags: pirlo juventus-milan pioli

Articoli Correlati