Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 18 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Pellegatti: Non dite più quella parola, noi come City e Real

08/03/2021 16:13

Pellegatti: Non dite più quella parola, noi come City e Real |  Sport e Vai

"Non voglio più sentire parlare di sorpresa per il Milan". Carlo Pellegatti si sfoga sul suo canale youtube. La storica voce di Milan Channel osserva: "Il Milan è la quarta squadra in Europa ad aver superato i 100 punti dal 1 gennaio 2020, l'hanno fatto il City, il Bayern e il Real Madrid. Sorpresa di che allora? Sorpresa per chi? Il Milan ha avuto una continuità superiore a tutte le squadre italiane favorite. Per me è una vena scoperta su questo Milan sempre accostato alla parola sorpresa. Se fosse un'altra squadra si parlerebbe di fantastico duello per il primo posto". Poi Pellegatti si proietta alla gara col Manchester United auspicando il passaggio di turno.

 

I tifosi replicano a Pellegatti

Fioccano le reazioni: "L'Europa è casa nostra. Come del Real, Bayern Ajax, United. 5 leggende della storia del calcio" o anche: "questa squadra dimostra che nelle difficoltà sa rigenerarsi,ieri sono stati splendidi! il nostro DNA è di guardare avanti,no indietro o affianco,la non normalità sono stati gli anni addietro,non quest' anno che siamo lì a giocarci il campionato!" e ancora: "Le partite partono tutte da 0 a 0.... vanno giocate e nonostante sembri una partita proibitiva io sono positivo!!! Che si salga ora sul carro e non a partita finita magari dopo un buon risultato".

C'è chi ricorda: "Col Manchester ottima occasione per crescere e confrontarci con un colosso europeo. Noi in campo altri sul divano" e infine: "Perdonami Carlo, ma il Milan sono 7 anni che non va in Champions, miglior risultato degli ultimi 7 anni un quinto posto credo. Mi sembra che sia lecito parlare di sorpresa se una squadra SESTA l'anno scorso sia seconda quest'anno e sia stata prima per così tanto tempo. Non mi pare che il Milan quest'anno partisse per vincere lo scudetto, poi magari mi sbaglierò e ne sarò anche ben lieto".


Tags: milan sorpresa Pellegatti

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE