Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 22 Ottobre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan, la rabbia dei tifosi si sfoga sul presunto colpevole

13/10/2021 13:20

Milan, la rabbia dei tifosi si sfoga sul presunto colpevole |  Sport e Vai

Sono giorni da incubo per i tifosi del Milan, costretti a vedere i propri beniamini fuorigioco uno dopo l'altro, dall'infortunio di Maignan al Covid per Theo Hernandez. I due nazionali francesi salteranno la gara col Verona (il portiere ne avrà per due mesi) ma in tanti si chiedono come sia possibile che il terzino sia stato contagiato. Theo era risultato positivo al corona virus a gennaio e successivamente ha fatto due dosi di vaccino.

Sui social il colpevole sarebbe Rabiot, compagno di nazionale e non vaccinato: "Rabiot positivo una settimana fa, questo ha fatto il tampone ieri, mi girano leggermente" o anche: "Chiunque non si vaccini NON deve giocare, punto. Me ne sbatto dove gioca. Non é un concetto difficile da capire. Giroud lo ha preso piú di un mese fa, Rabiot era positivo pochi giorni fa...la legge dovrebbe essere uguale per tutti" oppure: "Adesso non siamo solo noi juventini a non sopportare Rabiot"

C'è chi scrive: "I  gobbi festeggiano, noi milanisti conteremo i suicidi: alcuni non sono abbastanza forti da reggere questa notizia insieme a quella di Maignan" o anche: "Rabiot é stato capace di farsi odiare da due tifoserie" oppure: "Se è vero che Rabiot è un no-vax è l’ora di prendere provvedimenti seri" e infine: "Come i lavoratori senza green pass non sono ammessi al lavoro, allora anche i giocatori.
Sembra di essere al medioevo"


Tags: milan rabiot Theo Hernandez

Articoli Correlati