Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 18 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan, i social non perdonano: “Scelta incomprensibile”

03/03/2021 22:55

Milan, i social non perdonano: “Scelta incomprensibile” |  Sport e Vai

Il Milan si deve accontentare di un pareggio contro l’Udinese. La squadra di Stefano Pioli deve ringraziare un errore clamoroso di Larsen che a tempo abbondantemente scaduto commette un fallo di mano in area e consente a Kessie di trovare la rete del pareggio. Sui social la gara finisce al microscopio, si discute del rigore concesso a tempo praticamente scaduto. Ma c'è anche chi tra i fan del Milan se la prende con Zlatan Ibrahimovic e con la società per la sua decisione di partecipare a Sanremo

La delusione dei tifosi

Nonostante lo scampato pericolo e il punto racimolato nel recupero, i fan rossoneri non perdonano la brutta prestazione della squadra. “Non capisco quest’involuzione. Leao, Rebic e Theo fanno 6 come voto aggregato. Spero che nessuno abbia il coraggio di offendere Gigio per l’errore, il primo da non ricordo quando”.

Stefano invece prende di mira Leao e gli infortuni che stanno colpendo i rossoneri: “La prestazione di Leao è inaccettabile. Semplicemente inaccettabile. E non è la prima volta che capita. E temo che non sarà l’ultima. Per il resto giocare con 4/5 titolare infortunati a partita è dura”.

Il rigore allo scadere

Fa ovviamente discutere il rigore concesso al Milan, penalty nettissimo ma arrivato quasi fuori tempo massimo: “Ennesimo rigore per il Milan fuori tempo, ma se l’avessero dato alla Juve”, scrive Tano. Anche Giulia si lancia sull’argomento arbitri: “Questa storia dei rigore sta diventando divertente, ma anche meno con complotti vari. Che c’entriamo noi se gli avversari giocano a pallavolo in area?”. Mentre Alessio la butta sull’ironia: “L’effetto farfalla: il battito di ali di una farfalla può provocare un calcio di rigore dall’altra parte del mondo, a favore del Milan”.

E c’è chi parla di campionato falsato: “Una cosa del genere non si è mai vista: un rigore a tempo scaduto. Il messaggio è chiaro da parte della Figc e dell’Aia o qualsiasi schifo abbia voluto questa cosa: campionato nettamente falsato”.


Tags: udinese milan Leao

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE