Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

La replica di Cassano a Marotta fa tremare i muri e scatena il web

12/10/2021 08:14

La replica di Cassano a Marotta fa tremare i muri e scatena il web |  Sport e Vai

Non si può proprio dire che l'abbia toccata piano. Quando Cassano ha letto e sentito le parole di Marotta nei suoi confronti ("non è diventato un fuoriclasse come Barella, alle qualità tecniche non ha saputo unire quelle umane per fare il grande salto") è saltato dalla sedia. Ed alla prima occasione utile, ovvero alla Bobo-tv dell'amico Vieri, ha replicato con rabbia:

"Marotta è un incompetente in merito ai giocatori di calcio. Non ne conosce uno, lui non può di certo insegnare nulla a uno come me. Sapete che cos'è Marotta? Lui è un grande politico del calcio. Deve ringraziare me. Può anche darsi che sia ancora avvelenato con me da quando mi voleva vedere alla Fiorentina all'insaputa di Garrone, ma io ho parlato con lui, chiedendogli di cacciare Marotta a fine stagione. E, infatti, quell'anno poco dopo andò via. Se abbiamo fatto bene alla Samp, Marotta lo deve a me. Io a giocare sono stato un fenomeno, lui si sa vendere bene con i giornalisti. Se vuole parlarmi lo faccia dal vivo"

 

Sui social impazza la polemica e la maggioranza è tutta contro Cassano: "Cassano è un giullare di corte che deve far ridere il re. Usa lo scalpore, le frasi fuori dal coro per stupire e guadagnarsi visibilità visto che non ha altro da fare" C'è chi scrive: "Cassano che critica Marotta è ridicolo. Un suggerimento a Cassano “Bevi meno vino”. Dice che ora ha la testa, ma non accettare le critiche è segno di immaturità e comunque non era un fenomeno come dice, un buon giocatore ma niente di che…". o anche: "I deliri di onnipotenza di Cassano ormai non hanno più confini"

Fioccano le reazioni: "Cassano che definendosi ‘fenomeno’ critica Marotta per una dichiarazione su di lui, tra l’altro fraintesa perchè forse non sa leggere e capire, aggiungendo che ‘di calcio non capisce niente’…conferma solo che Marotta aveva ragione" e ancora: "Onestamente, Cassano fa un po' compassione. È come un disco rotto: io ero un fenomeno, sapevo giocare, ero un fenomeno e sapevo giocare. Probabilmente sa anche lui di non essere stato all'altezza di quello che era il suo talento. E ora se la prende con mezzo mondo".


Tags: cassano marotta barella

Articoli Correlati